Inglese, altro lungo stop ma il Parma dovrà pagarlo al Napoli: c'è l'obbligo di riscatto

La stagione 2019/20 continua ad essere sfortunata per l'ex attaccante del Napoli Roberto Inglese. 
22.01.2020 20:30 di Carmine Ubertone Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Inglese, altro lungo stop ma il Parma dovrà pagarlo al Napoli: c'è l'obbligo di riscatto

La stagione 2019/20 continua ad essere sfortunata per l'ex attaccante del Napoli Roberto Inglese. Il centravanti del Parma, che era appena tornato da uno stop di oltre due mesi, ora è costretto a fermarsi di nuovo per mezzo dell'infortunio rimediato contro la Juventus. 

L'INFORTUNIO - Inglese, in seguito al trauma subito durante la gara contro la Juventus, si è sottoposto ad accertamenti che hanno evidenziato una lesione di alto grado della giunzione miotendinea dei flessori della coscia destra. I tempi di recupero non saranno certamente brevi (si parla di due mesi di stop), tanto da indurre il Parma a fiondarsi alla ricerca di un attaccante (vedi il summit con l'Inter per il giovane Esposito).  

L'OBBLIGO DI RISCATTO - L'ex Napoli ha confezionato in questa stagione 11 presenze e appena due gol. Il calciatore continua a fare fatica nel trovare continuità per via di questi infortuni che lo stanno tenendo lontano dal campo.  C'è un po' di preoccupazione in casa Parma, che in estate ha acquistato il giocatore dal Napoli in prestito con obbligo di riscatto per oltre 20 milioni di euro e vede il suo investimento ancora non dare i frutti sperati.