Juve, Rugani e il Coronavirus: "Dopo l'Inter mi sentivo strano, ho avuto molta paura"

Ospite dei microfoni di SkySport Daniele Rugani ha ripercorso il periodo di positività al Coronavirus. Ecco le sue parole.
23.05.2020 12:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Juve, Rugani e il Coronavirus: "Dopo l'Inter mi sentivo strano, ho avuto molta paura"

Ospite dei microfoni di SkySport Daniele Rugani ha ripercorso il periodo di positività al Coronavirus. Ecco le sue parole: “Ora sto molto bene, il peggio è passato. Ho vissuto un mese particolare, ma sono stato fortunato ad aver avuto sintomi leggeri. Tre giorni dopo la gara contro l’Inter mi sentivo strano, mi sono misurato la febbre e mi sono accorto che stava salendo. Per sicurezza sono andato in ritiro alla Continassa. Cosa ho provato? Prima di tutto paura. Devo ringraziare i Dottori per la loro professionalità e per la bravura nel tranquillizzarci. Sicuramente uscire da questa situazione ha dato, a me e alla mia compagna, moltissima forza ed energia positiva".

Il difensore ha poi parlato dei suoi obiettivi: "Voglio dare sempre il massimo contributo alla squadra. Dovessimo ricominciare, ci saranno tante partite ravvicinate quindi sarà fondamentale essere pronti ad aiutare, perché vogliamo portare a casa i traguardi collettivi che ci siamo prefissati".