Juventus, da Torino non hanno dubbi: Agnelli non voleva Sarri e ora rimpiange Allegri

Perplessità in casa Juve. E, secondo quanto scritto da La Stampa, starebbe crescendo il rimpianto per l'addio di Allegri, ancora sotto contratto.
19.02.2020 10:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Juventus, da Torino non hanno dubbi: Agnelli non voleva Sarri e ora rimpiange Allegri

Dopo l'ammissione di Maurizio Sarri, che qualche giorno fa ha alzato bandiera bianca dichiarando che la sua Juventus non avrà mai l'organizzazione collettiva che ha avuto il suo Napoli, alla Continassa c'è qualche perplessità in più. E, secondo quanto scritto da La Stampa, starebbe crescendo il rimpianto per l'addio di Massimiliano Allegri, ancora sotto contratto con la Vecchia Signora.

IL CASO - C’era bisogno di pagare due tecnici per vincere comunque tra lampi di classe o di cinismo? Si chiede il quotidiano piemontese, che svela come la scelta Sarri non sia stata dettata dal presidente Andrea Agnelli. Quest'ultimo avrebbe soltanto dato il suo via libera dopo che dalla dirigenza bianconera era stato sfiduciato il vecchio allenatore.