La Juve espugna l’Olimpico con un doppio rigore: Lazio sconfitta 2-0

La Juventus espugna l'Olimpico e strappa 3 punti fondamentali alla Lazio di Maurizio Sarri.
20.11.2021 20:01 di Francesco Carbone   vedi letture
La Juve espugna l’Olimpico con un doppio rigore: Lazio sconfitta 2-0
TuttoNapoli.net
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La Juventus espugna l'Olimpico e strappa 3 punti fondamentali alla Lazio di Maurizio Sarri. Un successo bianconero per 2-0 che ha la firma pesante ed autorevole di Leonardo Bonucci, autore della doppietta su calcio di rigore che decide la sfida.

Parte forte la Lazio che nei primi 10' costringe la Juventus nella propria metà campo. Un lavoro che però non porta grandi risultati, visto che raramente gli uomini di Sarri riescono a bussare dalle parti di Szczesny. Piano piano la Juventus mette così il naso fuori dalla propria metà campo. La svolta la dà Morata: stop dentro l'area, intervento scomposto di Cataldi che non trova il pallone e colpisce le gambe dello spagnolo. L'arbitro Di Bello lascia correre, ma dopo un rapido on field review non ha dubbi nell'assegnare il penalty ai bianconeri che Bonucci trasforma nello 0-1. La Lazio reagisce, costruisce, infiamma l'Olimpico ma risulta ancora sterile negli ultimi 20 metri.

In avvio di ripresa la Juventus prova a sorprendere subito la Lazio prima con Kulusevski e poi con Chiesa. All’83’, l’ex viola salta Reina in uscita, entra nell'area e viene steso proprio dal portiere spagnolo. L'arbitro Di Bello non ha dubbi e manda per la seconda volta Leonardo Bonucci sul dischetto: come nel primo tempo, piattone aperto e gol del 2-0. La Lazio accusa il colpo e nei restanti 10 minuti di partita raramente riesce a costruire qualcosa di pericoloso. Per la gioia dei bianconeri, che gestiscono il risultato e portano a casa una vittoria di fondamentale importanza nell'economia del campionato.