La Juve vince ma perde McKennie e Dybala: bianconeri con l'uomo in più per 45 minuti

Finisce 3-1 il posticipo della diciassettesima giornata di campionato tra Juventus e Sassuolo.
10.01.2021 22:45 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
La Juve vince ma perde McKennie e Dybala: bianconeri con l'uomo in più per 45 minuti

Finisce 3-1 il posticipo della diciassettesima giornata di campionato tra Juventus e Sassuolo. Poche emozioni nella prima frazione di gioco, ma bianconeri che giocheranno il secondo tempo con l'uomo in più, espluso Obiang per una brutta entrata su Chiesa. L'attaccante della Juventus dolorante alla caviglia resta in campo zoppicante. Altri due infortuni per la squadra di Pirlo, McKennie, risentimento muscolare e Dybala, botta al ginocchio con leggera torsione, sono costretti ad abbandonare il terreno di gioco. Nella ripresa al 52' la Juve passa in vantaggio con un gran botta di Danilo. Il Sassuolo però non è domo, nonostante l'uomo in meno, e trova il pareggio con Defrel. La squadra di De Zerbi prova addirittura a vincerla ma negli ultimi dieci minuti con due ripartenze sono fatali: prima Ramsey e poi Ronaldo siglano il definitivo 3-1