Lazio, Inzaghi: "Scudetto? Senza pandemia, le cose sarebbero andate diversamente"

on il pareggio ottenuto ieri in casa dell'Udinese è arrivata a quattro la striscia di gare senza vittorie della Lazio di Simone Inzaghi,
16.07.2020 10:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lazio, Inzaghi: "Scudetto? Senza pandemia, le cose sarebbero andate diversamente"

Con il pareggio ottenuto ieri in casa dell'Udinese è arrivata a quattro la striscia di gare senza vittorie della Lazio di Simone Inzaghi, attualmente terza in classifica in attesa del match di questa sera dell'Inter in casa della SPAL. "Questo gruppo non deve essere toccato - spiega il tecnico biancoceleste ai microfoni di Lazio Style Channel -, da quattro anni fa cose incredibili. Prima dello stop avevamo perso due partite in dieci mesi, per questo accettiamo solo le critiche costruttive. Siamo vicini alla zona Champions League dopo 13 anni e dopo 20 siamo stati in corsa per lo scudetto, dove senza la pandemia magari le cose sarebbero andate diversamente.

Adesso pensiamo a recuperare energie e calciatori, monitorando le condizioni di chi ho disponibile e chi fuori. La squadra stasera ha dato tutto, avrebbe meritato di chiudere il primo tempo in vantaggio. Nella ripresa, causa stanchezza, abbiamo perso un po' di lucidità.

Parolo arretrato? Marco è talmente intelligente che potrebbe ricoprire qualsiasi ruolo, non ho inserito Vavro perché non era al meglio. Ringrazio poi Cataldi, che si è messo a disposizione nonostante il problema alla caviglia".