Milan, Ibra medita l'addio: "Dispiace per i tifosi, forse non mi vedranno più dal vivo"

L'attaccante del Milan Zlatan Ibrahimovic è intervenuto ai microfoni di DAZN dopo l'impresa dei rossoneri contro la Juventus
08.07.2020 01:17 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Milan, Ibra medita l'addio: "Dispiace per i tifosi, forse non mi vedranno più dal vivo"

L'attaccante del Milan Zlatan Ibrahimovic è intervenuto ai microfoni di DAZN dopo l'impresa dei rossoneri contro la Juventus: "Sono vecchio, non è un segreto. Ma è solo un numero. Mi sto allenando bene, oggi sono riuscito a giocare un po' di più dell'ultima partita. Così riesco a giocarle tutte. Sto bene e cerco di aiutare la squadra in tutti i modi.

Da quando sei arrivato, la squadra ha svoltato. Sono fortunati, fossi qua dal primo giorno avremmo vinto lo Scudetto.

Resti l'anno prossimo? Vediamo. Ho un mese per divertirmi, poi qua succedono cose che non possiamo controllare. Mi dispiace per i tifosi, può essere che non mi vedano più dal vivo. Se oggi ci fosse stato il pienone sarebbe stato bello, si sarebbero potuti divertire con noi. Facciamo il nostro, siamo professionisti e si lavora. Avrebbero potuto vedermi dal vivo per l'ultima volta: leggete tra le righe.

Ma ti stai divertendo? Molto. Dopo il mio infortunio sono andato in America, volevo sentirmi vivo. Adesso voglio solo giocare: non ho il fisico di prima, ma sto bene e faccio quello che posso fare. Con l'intelligenza riesco a sopperire. Se non faccio la differenza non mi piace. Non voglio fare la mascotte, voglio solo aiutare il club.