Roma, Mourinho attacca ancora la squadra: "Tra noi c'è chi gioca superficialmente"

01.12.2023 11:30 di Redazione Tutto Napoli.net Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - ROMA, 30 NOV - "Noi siamo superficiali in alcuni momenti della partita. Sembra che qui, fuori casa, la gente che va in panchina entri con un atteggiamento che non migliora la squadra. Alcuni giocatori hanno perso una chance, è un atteggiamento che si ripete. Senza Cristante si perde stabilità a centrocampo, ma se manca uno gioca lui. Lui è un grande esempio per gli altri a questo livello, gioca con una concentrazione altissima. Paredes ha fatto un'altra partita molto seria, è un campione del Mondo, gioca qui senza superficialità. Poi c'è gente che si sente confortata con questa superficialità". Dura analisi di Josè Mourinho dopo il pareggio della Roma in Europa League in casa del Servette.

"Ci sono giocatori che hanno perso delle opportunità. Aouar? Non parlo di lui, parlo di altri giocatori - prosegue - Qualcuno pagherà? Da noi non puoi far pagare, lo può fare Guardiola, da noi c'è solo l'allenatore che può martellare. Io continuerò a martellare su questa gente. Il gruppo è fantastico, gente buona, gente seria, che ama la Roma, ma sono in una zona di conforto". Quanto alla qualificazione, l'allenatore portoghese è sicuro: "Non penso sia un dramma giocare i playoff, poi chiaro che giochi contro una squadra che viene dalla Champions. Di nuovo giocheremo all'Olimpico, non voglio fare un dramma del secondo posto", conclude. (ANSA).