Serie A, le formazioni ufficiali dei match delle 20.45

Sono state ufficializzate le formazioni dei match delle 20.45 validi per il quindicesimo turno di Serie A

30.11.2021 20:05 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Serie A, le formazioni ufficiali dei match delle 20.45
TuttoNapoli.net
© foto di www.imagephotoagency.it

Sono state ufficializzate le formazioni dei match delle 20.45 validi per il quindicesimo turno di Serie A

HELLAS VERONA-CAGLIARI - Hellas Verona-Cagliari, . Meno cambi rispetto a quanto preventivato per Igor Tudor: davanti spazio ancora a Simeone e Caprari, con Barak a fare da collante qualche metro più indietro. In difesa torna Koray Gunter, che chiude il terzetto insieme a Dawidowicz e Ceccherini. Mazzarri risponde con un 4-4-2 compatto, che avrà in Joao Pedro e Keita i suoi terminali offensivi. Posizione più centrale rispetto alle ultime uscite per Nahitan Nandez, che agirà in linea con Bellanova, Grassi e Lykogiannis.

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Gunter, Ceccherini; Faraoni, Ilic, Veloso, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone. Allenatore: Igor Tudor.

CAGLIARI (4-4-2): Radunovic; Caceres, Ceppitelli, Carboni, Dalbert; Bellanova, Nandez, Grassi, Lykogiannis; Joao Pedro, Keita Baldé. Allenatore: Walter Mazzarri.

SALERNITANA-JUVENTUS - Colantuono schiera Simy titolare in attacco con Bonazzoli. Zortea e Ranieri quinti di centrocampo. Si rivede Capezzi dal primo minuto a centrocampo insieme a Lassana Coulibaly e Kechrida. Massimiliano Allegri ripropone capitan Chiellini dal primo minuto, con Pellegrini terzino sinistro. Complici gli stop forzati di Chiesa e McKennie, a destra va Kulusevski e a sinistra Bernardeschi. Fuori Rabiot, dentro Bentancur, coppia d'attacco Kean-Dybala.

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Veseli, Gyomber, Gagliolo; Zortea, L. Coulibaly, Capezzi, Kechrida, Ranieri; Bonazzoli, Simy. Allenatore: Colantuono.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Pellegrini; Kulusevski, Bentancur, Locatelli, Bernardeschi; Dybala, Kean. Allenatore: Allegri.