Tutto facile per l'Inter dopo il rigore che sblocca il match: poker all'Udinese

All'Inter basta meno di un quarto d'ora per superare la resistenza dell'Udinese, che a base di difesa e contropiede onora il bianconero
09.12.2023 22:43 di Redazione Tutto Napoli.net Twitter:    vedi letture
Tutto facile per l'Inter dopo il rigore che sblocca il match: poker all'Udinese
TuttoNapoli.net
© foto di www.imagephotoagency.it

All'Inter basta meno di un quarto d'ora per superare la resistenza dell'Udinese, che a base di difesa e contropiede onora il bianconero senza però avere l'impressionante solidità della Juventus. I nerazzurri di Simone Inzaghi superano con il risultato di 4-0 l'ostacolo friulano, per la verità parecchio temuto nel gelo del Meazza: perché la squadra di Gabriele Cioffi ha fisicità e perché l'operazione controsorpasso si porta sempre dietro una componente psicologica non semplice da gestire.

Esame superato a pieni voti per la capolista, che concentra a fine primo tempo quasi tutti i gol: il rigore di Hakan Calhanoglu, contestato dagli ospiti più che altro per il controllo al monitor che tradisce l'incertezza di Di Bello, il diagonale di Federico Dimarco e il tap-in facile facile di Marcus Thuram. Il secondo tempo è una melina senza grossi sussulti dei padroni di casa, interrotta dai timidi tentativi udinesi di rimettersi in corsa - più dovere che convinzione - e infine dal poker calato dal solito Lautaro Martinez. Nuovo sorpasso interista sulla Vecchia Signora di Allegri e soprattutto più nove sul Milan di Pioli: la corsa allo scudetto, è convinzione diffusa ormai da tempo, sarà un duello. Lo benedice anche San Siro.