Udinese, Marino contro il nuovo protocollo: "La regola dei 13 per giocare non sta in piedi"

"Che modello va seguito? Concordo col presidente del Torino Urbano Cairo: quello inglese, decisamente più snello".
11.01.2022 18:40 di Francesco Carbone   vedi letture
Udinese, Marino contro il nuovo protocollo: "La regola dei 13 per giocare non sta in piedi"
TuttoNapoli.net
© foto di Federico De Luca

Nel corso della sua intervista alla Gazzetta dello Sport, il responsabile dell'area tecnica dell'Udinese Pierpaolo Marino ha parlato anche della regola dei 13 giocatori disponibili più un portiere come numero minimo per scendere in campo in Serie A: "La regola non sta in piedi. Perché tra i 13 vengono conteggiati tutti quelli che non hanno il Covid, anche gli infortunati. Le faccio un esempio: Pereyra è fuori per tre mesi con una spalla a pezzi e per questa regola sarebbe tra i disponibili. Che modello va seguito? Concordo col presidente del Torino Urbano Cairo: quello inglese, decisamente più snello".