UFFICIALE - Salernitana sanzionata: multa di 4mila euro per lancio di accendini

Il Giudice Sportivo ha multato la Salernitana per avere suoi sostenitori, all'inizio della gara, lanciato nel recinto di giuoco due accendin
02.11.2021 16:45 di Francesco Carbone   vedi letture
UFFICIALE - Salernitana sanzionata: multa di 4mila euro per lancio di accendini
TuttoNapoli.net
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com

Venticinquemila euro di multa per l'Atalanta. E' la decisione del Giudice Sportivo, alla luce del lancio di oggetti verso Pepe Reina nel corso della sfida contro la Lazio. Multate anche Bologna, Salernitana e Juventus, ecco il comunicato integrale.

Ammenda di € 25.000,00 all'Atalanta per avere, nel corso della gara ed in particolare durante il secondo tempo, lanciato ripetutamente vari oggetti sul terreno di giuoco, uno dei quali (nello specifico probabilmente una monetina) colpiva, al 46° del secondo tempo, il portiere della squadra avversaria, che si accasciava momentaneamente a terra, per poi rialzarsi e riprendere regolarmente il giuoco;
sanzione attenuata, ai sensi dell'art. 7 CGS, in quanto la Società, dissociatasi immediatamente dal comportamento incivile descritto nel rapporto dei collaboratori della Procura Federale, con la propria collaborazione fattiva ha contribuito alla pronta individuazione dei responsabili dell’ultimo episodio, ai fini dell'applicazione delle conseguenti sanzioni interdittive dell'accesso.

Ammenda di € 5.000,00 al Bologna per avere suoi sostenitori, al 48° del secondo tempo, lanciato all'indirizzo della panchina della squadra avversaria alcuni oggetti; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 4.000,00 alla Salernitana per avere suoi sostenitori, all'inizio della gara, lanciato nel recinto di giuoco due accendini; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 3.000,00 alla Juventus per avere suoi sostenitori, al 6° del primo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un petardo; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.