Ancelotti boccia gli striscioni: "Verbo pretendere non mi carica. Si può pretendere l'impegno, non il risultato"

Carlo Ancelotti è stato interrogato anche sullo striscione della Curva B ("Pretendiamo la Coppa Uefa")
17.04.2019 14:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Ancelotti boccia gli striscioni: "Verbo pretendere non mi carica. Si può pretendere l'impegno, non il risultato"

Nella conferenza stampa odierna (clicca qui), Carlo Ancelotti è stato interrogato anche sullo striscione della Curva B ("Pretendiamo la Coppa Uefa") che ha fatto capire di non aver gradito.

I tifosi hanno fatto degli striscioni 'pretendiamo la Coppa Uefa', un verbo un po' forte. Voi cosa pretendete? Il verbo le piace? "Io pretendo il massimo impegno e concentrazione, il risultato invece anche col massimo impegno non si può garantire. Io non posso pretendere e quindi garantire il risultato, io e tutti dobbiamo pretendere impegno, massima applicazione e concentrazione. Tutto il resto non possiamo controllarlo, non sono un mago per dire il risultato. Il verbo pretendere vi carica? A me personalmente no, dai miei giocatori pretendo l'impegno".