Cannavaro: "Ancelotti è l'ideale per il dopo-Sarri, in pochi capiscono i calciatori come lui"

14.09.2018 10:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 11419 volte
Cannavaro: "Ancelotti è l'ideale per il dopo-Sarri, in pochi capiscono i calciatori come lui"

"Carletto è l'allenatore ideale a prendere in mano questa patata bollente che è il dopo-Sarri. Non c'è nessuno al mondo che più di lui può aiutare a mettere da parte il passato e a tuffarsi con convinzione sul presente. Perché in pochi hanno vinto come lui e perché in pochi capiscono i proprio calciatori come Carletto". Così Fabio Cannavaro, in un'intervista al Mattino, a proposito di Carlo Ancelotti. Del suo ex allenatore al Parma dice: "A un giocatore dà sempre l'impressione di essere uno di famiglia, quasi un fratello, ma questo fino a quando quello fa quello che vuole lui. Altrimenti sa bene come farsi rispettare. Quando ci disse che sarebbe andato al Milan, in tanti piansero nello spogliatoio. In panchina non dà mai segnali di debolezza, affronta i momenti difficili con determinazione. E va incontro alle esigenze dei giocatori come pochi altri".