Di Chiara critico: "Napoli vittorioso, ma non entusiasmante. La condizione non è ancora al meglio"

16.09.2018 22:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 17710 volte
© foto di Giacomo Falsini
Di Chiara critico: "Napoli vittorioso, ma non entusiasmante. La condizione non è ancora al meglio"

Il Napoli è subito ripartito dopo il ko con la Samp, battendo la Fiorentina al San Paolo. "Nel primo tempo i partenopei non mi sono sembrati brillantissimi, anzi direi normali", spiega Alberto Di Chiara, ex calciatore, ai microfoni di Tim Gate. "La Fiorentina ha saputo imbrigliare gli avversari ma la squadra di Ancelotti ha sfruttato poi gli spunti dei singoli come Insigne. L'ingresso di Milik ha dato un bell'impulso al Napoli. Al contrario i cambi della Fiorentina, l'entrata in campo di Dabo e Edimilson non sono stati fortunati perchè la squadra non è riuscita a riproporsi in avanti. Forse Pjaca poteva entrare prima al posto di Eysseric ma non conoscendo quali sono le condizioni del croato è difficile giudicare. Pjaca l'ho visto in effetti un po' appesantito e forse ancora non è al cento per cento".

La Fiorentina come esce da questa sfida?
"Tutto sommato ha dimostrato di essere una squadra matura, il Napoli in fondo è una delle squadre che lotteranno per le primissime posizioni. La squadra viola dovrà pensare partita per partita senza fare voli pindarici. Mercoledì affronterà la Samp che come valore può essere equiparata ai viola".

E il Napoli?
"Non mi ha entusiasmato ma ha individualità molto importanti. Nel secondo tempo non ha subìto la Fiorentina anche perché i viola hanno spinto meno. Faceva caldo e ho visto molti giocatori del Napoli con i crampi, la condizione ancora non è al meglio".

E Insigne?
"E' l'uomo in più anche per la Nazionale. Ha fatto un gran gol, anche per rapidità d'esecuzione. Se sta bene è indispensabile anche per l'Italia".