L'ex azzurro Nicolao: "In Serie C a 23 anni sei finito. Sarri è un maestro, se la gioca con tutti"

Svincolato dopo la scorsa stagione ad Ancona, Giuseppe Nicolao parla del suo momento a TMW
 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 23774 volte
© foto di Luca Rea/LR Press
L'ex azzurro Nicolao: "In Serie C a 23 anni sei finito. Sarri è un maestro, se la gioca con tutti"

Svincolato dopo la scorsa stagione ad Ancona, Giuseppe Nicolao parla del suo momento a TMW: "È la prima volta che mi succede, è un momento particolare quando stai fermo: è dura vedere la domenica le partite e non sentire la tensione e l'adrenalina della gara. Mi sto allenando duramente per farmi trovare pronto, ci sono stato dei sondaggi da Serie C e D, ma valutiamo".

Le nuove regole sono penalizzanti?
"A 23 in Serie A sbocci, in Lega Pro hai finito, perché devono giocare classe '98 e '99. Questa regola dei 14 over danneggia i più grandi, tante squadre hanno giocatori in prestito e hanno difficoltà ed è strano essere chiamato a 23 anni".

Sorprese e delusioni fin qui?
"Nel girone C direi il Lecce, siamo all'inizio del campionato e credo che con i giocatori che ha si riprenderà sicuramente. Spero che possa salire il Catania, ho lavorato con Lucarelli e spero che possa fare bene. È un girone molto livellato".

Sei cresciuto nel Napoli, che gara ti aspetti stasera?
"Secondo me il Napoli ha un bel gioco e può giocarsela con tutti, Sarri è un maestro e un grande allenatore, può mettere in difficoltà ogni squadra. Se la giocherà a viso aperto".