L'ex bianconero Orlando controcorrente: "James non è un top player, al Napoli non serve!"

Così parla a TMW Massimo Orlando, ex di Juve, Fiorentina e Milan, soffermandosi sui temi dell'attualità del calcio italiano.
15.08.2019 22:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
L'ex bianconero Orlando controcorrente: "James non è un top player, al Napoli non serve!"

"La Juve avrà vita più dura, non credo vincerà lo scudetto con molte giornate d'anticipo. Con De Ligt i bianconeri si sono comunque rinforzati e per età e per quanto fatto vedere, l'olandese rappresenta il colpo dell'anno". Così parla a TMW Massimo Orlando, ex di Juve, Fiorentina e Milan. "Per quel che riguarda l'Inter Dzeko mi sembra difficile a meno che non ci sia uno scambio con Icardi. Dzeko-Lukaku sarebbe in ogni caso una coppia in grado di segnare tanto. Per Icardi se la Juve non lo dovesse prendere, andando a Roma potrebbe diventare amatissimo. I giallorossi hanno operato bene, qualcosa faranno ancora ma è stato un mercato intelligente, ben sapendo che partono leggermente più indietro rispetto al passato. Il Napoli? Fa bene a continuare a pensare in grande. Squadra collaudata, parte subito dietro la Juve. Credo possa giocarsi lo scudetto. James è un buonissimo giocatore ma non un top player. E penso non serva tanto al Napoli, visti tutti i giocatori di talento che ci sono là davanti. Llorente lo prenderei perchè conosce il calcio italiano, è umile e non fa polemiche se parte dalla panchina. Sarebbe un'arma in più per gli ultimi 20-30 minuti"