Pardo: "Essere a -6 dalla Juve non è una tragedia, ma il campionato possono perderlo solo loro..."

Le sue parole
11.10.2018 11:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 13887 volte
Pardo: "Essere a -6 dalla Juve non è una tragedia, ma il campionato possono perderlo solo loro..."

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Pierluigi Pardo che ha parlato del campionato: "Il campionato può perderlo solo la Juventus e questo è il dato di partenza, ma se vediamo il calendario, il cammino del Napoli è stato più difficile di quello bianconero ed essere a meno 6 non è una tragedia. Il Napoli deve rimanere in scia perché potrebbe riavvicinarsi e anche le altre dovrebbero provare a non distaccarsi. La Juventus è indiscutibilmente la squadra più completa del nostro campionato, ma il calcio è bello proprio perché tutto può accadere. Ancelotti ha semplicemente avvicinato Insigne alla porta e l’intuizione mi pare sia giusta e tra i meriti riconosciuti al tecnico c’è anche questo. La mano di Ancelotti nel Napoli inizia a vedersi. Allan? Si può non aver piacere vedere nell’Italia calciatori di altre federazioni, ma è indubbio il valore del calciatore. Non abbiamo ancora preso confidenza nella Nations League e in più c’è da capire come Mancini vorrà giocare perchè avanzare Insigne potrebbe essere la chiave anche per l’Italia”.