Sassuolo, De Zerbi in conferenza: "Siamo giovani, manca maturità. VAR? Da capire se sono due azioni diverse..."

13.01.2019 23:24 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 20310 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Sassuolo, De Zerbi in conferenza: "Siamo giovani, manca maturità. VAR? Da capire se sono due azioni diverse..."

Amici di Tuttonapoli.net, buonasera! La nostra redazione vi dà il benvenuto alla diretta testuale della conferenza del tecnico del Sassuolo, Roberto De Zerbi, dopo la sconfitta contro il Napoli.

23.19 - Inizia la conferenza stampa

Altra buona partita a Napoli, ma altra sconfitta. Manca qualità? "Non credo, forse manca maturità in alcuni singoli. Ci perdiamo, a volte ci incartiamo da soli nell'ultimo passaggio, prendiamo gol evitabili. Molti dicono che ci siamo un po' fermati, ma in realtà abbiamo pareggiato tante gare ultimamente perché ci hanno frenato queste cose e non lo dico io ma le occasioni create e con 4-5 punti in più sarebbe un'altra classifica".

Il VAR fa discutere in Italia, sull'episodio di stasera? "E' una garanzia per tutti, oggi ci ha tolto un gol, non se giustamente o meno, ma bisogna capire solo se sono due azioni distinte o meno dopo il tiro, ma senza far polemiche".

Sui giocatori pronti al salto di qualità: "Lirola e Rogerio molto giovani, Locatelli sta salendo a livelli giusti per lui, Boga che rientra e che ha potenziale, Djuricic è più grande ma ha talento, poi Sensi, Duncan. Una squadra di qualità. Ci manca, ripeto, convinzione, autostima, presunzione giusta per esprimersi al massimo".

Su Boateng: "Ha qualità anche di leadership, può aiutare i giovani ad arrivare al massimo dell'autostima. Vale anche per Matri, Consigli, Magnanelli, Peluso ecc. Noi siamo la seconda squadra più giovane del campionato, qualcosa perdiamo sicuramente".