Tascone: "Col Chievo mi aspetto dei cambi. Rog e Giaccherini in panchina un'offesa al calcio"

Cosi le sue parole
 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 16175 volte
Tascone: "Col Chievo mi aspetto dei cambi. Rog e Giaccherini in panchina un'offesa al calcio"

Carmine Tascone, talent scout e direttore generale Damiano Promotion, è intervenuto a "Fuori Gara" sulle frequenze di Radio Punto Zero: "De Laurentiis ha commesso un errore, facendo il paragone col Napoli di Mazzarri ha mostrato ingratitudine ad un allenatore bravo come Sarri. Ma fatemi capire, il presidente fa l'imprenditore o l'allenatore? Lo sa, De Laurentiis, che quando è arrivato non sapeva nulla di calcio? In questi anni ha imparato tanto di questo sport ma non può permettersi di mortificare un allenatore che fa giocare così bene la sua squadra dopo aver perso 3 a 1 con la miglior squadra al mondo. Sono rimasto traumatizzato dalle sue parole. Il Napoli è di De Laurentiis ma c'è modo e modo per dire le cose. Avrebbe potuto parlare in privato con Sarri e non davanti alle telecamere. Ora tutto il mondo sta parlando delle sue dichiarazioni. Al ritorno, il prossimo 7 marzo, dovranno giocare tutti come Insigne, un napoletano incredibile. Parecchi di loro hanno avuto troppa paura, sono tifosissimo di Hamsik ma, da capitano, non ha giocato bene. Inoltre ci sono stati troppi errori tecnici. Col Chievo Verona mi aspetto un paio di cambi, Rog e Giaccherini in panchina sono un'offesa al calcio".