ADL ha un conto aperto con Emery: il rifiuto nel 2015 prima dell'arrivo di Sarri, ora sogna lo sgambetto europeo

Unai Emery ha evidentemente il Napoli nel destino, o viceversa.
15.03.2019 20:40 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Fonte: di Marco Frattino per TMW
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
ADL ha un conto aperto con Emery: il rifiuto nel 2015 prima dell'arrivo di Sarri, ora sogna lo sgambetto europeo

Unai Emery ha evidentemente il Napoli nel destino, o viceversa. Le strade del tecnico dell'Arsenal e del club azzurro si incroceranno nei quarti di Europa League, con andata a Londra e ritorno al San Paolo, dopo i tentativi del passato di Aurelio De Laurentiis di portare il manager spagnolo all'ombra del Vesuvio. Il primo assalto avvenne nel maggio 2015: Rafa Benitez aveva appena salutato Castel Volturno e il patron azzurro prese un aereo per raggiungere Emery a Siviglia. L'allenatore, all'epoca fresco vincitore della seconda Europa League di fila (poi nel 2016 arrivò la terza), valutò il progetto partenopeo ma decise di continuare l'esperienza andalusa. Anche nel 2017 e nel 2018 il suo profilo è stato nel mirino di De Laurentiis per prendere il posto di Maurizio Sarri: un anno e mezzo fa il mister ora al Chelsea e il Napoli allontanarono le voci di un addio, poi dieci mesi fa il divorzio ma Emery aveva già deciso di approdare a Londra. Adesso il doppio duello in Europa, con De Laurentiis pronto a blindare a vita Carlo Ancelotti. Ma gli dei del calcio, nel sorteggio di Nyon, ci hanno messo lo zampino.