Insigne l'uomo-Champions: con Ancelotti è tra le stelle d'Europa

Le imprese del Napoli di Ancelotti in Champions portano sempre la firma di Lorenzo Insigne
08.11.2018 15:20 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 9975 volte
Fonte: di Antonio Gaito per Tuttomercatoweb.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
Insigne l'uomo-Champions: con Ancelotti è tra le stelle d'Europa

Le imprese del Napoli di Ancelotti in Champions portano sempre la firma di Lorenzo Insigne. Perfetto il rigore per il prezioso pareggio col PSG che ha portato il Napoli in vetta al raggruppamento, dopo il ko del Liverpool a Belgrado, tenendo gli azzurri sopra i parigini e col vantaggio in caso di arrivo a pari punti. Freddissimo dal dischetto nonostante di fronte si sia ritrovato un ispiratissimo Gigi Buffon, compagno di nazionale e sfidante in tante serie di rigori sin dall'europeo con Conte. "Buffon conosceva benissimo Insigne? Ed anche Lorenzo lo conosceva benissimo", ha risposto nel post-partita con la solita serenità Carlo Ancelotti che si gode l'incredibile continuità del talento di Frattamaggiore nel ruolo che ha saputo disegnargli alla perfezione.

Dopo il gol al Liverpool al novantesimo e quello che ha sbloccato la gara a Parigi, Insigne s'è ripetuto al San Paolo col quinto gol di fila in gare di Champions a Fuorigrotta (record della storia del club). L'attaccante azzurro con Ancelotti è cresciuto ulteriormente sotto ogni punto di vista: da seconda punta può limitare il dispendio di energie nei ripiegamenti difensivi sulla fascia ed essere più lucido in zona gol, peraltro più vicino alla porta e con tante possibilità di giocata rispetto a quando sull'esterno poteva incidere quasi esclusivamente a giro, dopo il solito movimento a rientrare che un po' tutti si aspettavano. 14 gol nella scorsa stagione, già 10 complessivamente quest'anno: ai tre in Champions bisogna aggiungere le sette reti in campionato. Ed i numeri, così come le prestazioni e la leadership, lo piazzano a tutti gli effetti tra le stelle d'Europa.