10 partite senza ko: Mazzarri eguaglia Vinicio, ora ci sono Marchesi e Bigon a quota 16

La prossima «tappa» per Mazzarri è rappresentata da sedici partite senza sconfitte. L'hanno stabilita due tecnici a Napoli: Marchesi nell'81 e Bigon nel '90.
22.12.2009 09:00 di Antonio Gaito  articolo letto 6689 volte
Fonte: Il Mattino
© foto di Federico De Luca
10 partite senza ko: Mazzarri eguaglia Vinicio, ora ci sono Marchesi e Bigon a quota 16

Mazzarri dice di essere diventato scaramantico come i napoletani. «Ecco perché non parlo della classifica e della serie dei dieci risultati utili consecutivi». Dieci partite, cinque vittorie e cinque pareggi. Due mesi senza sconfitte, ecco il bilancio di Mazzarri, che ha sostituito Donadoni il 6 ottobre, debuttando con una vittoria sul Bologna per 2-1. Il tecnico livornese ha eguagliato la serie positiva di un mito della panchina azzurra, Luis Vinicio, detto ’o lione. Nella stagione ’74-’75 l’ex bomber di Belo Horizonte guidò il Napoli a un passo dallo scudetto anche grazie alla serie di dieci partite (sei vittorie e quattro pareggi) senza sconfitte. La prossima «tappa» per Mazzarri è rappresentata da sedici partite senza sconfitte. L’hanno stabilita due tecnici a Napoli: Marchesi nella stagione ’80-’81, quando gli azzurri fino alle ultime giornate se la giocarono per lo scudetto, e Bigon, padre dell’attuale direttore sportivo, nella stagione ’89-’90, chiusa dalla squadra con la conquista del secondo storico scudetto, vinto dopo il successo sulla Lazio al San Paolo il 29 aprile.