ADL promuove il nuovo inno: il maestro Sondelli ha fatto cantare tutto il San Paolo

Piace molto “’O surdato ’nnammurato” new style
11.08.2013 22:20 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 15690 volte
Fonte: Salvatore Caiazza per Il Roma
ADL promuove il nuovo inno: il maestro Sondelli ha fatto cantare tutto il San Paolo

C’è un po’ di tutto nell’inno del Napoli. Il maestro Francesco Sondelli ha rivisitato “’O surdato ’nammurato” a modo suo soddisfacendo le pretese di un perfezionista come Aurelio De Laurentiis. Se il presidente azzurro ha detto sì significa che il 40enne napoletano che vive e lavora a Los Angeles ha fatto davvero una vera e propria opera d’arte. È piaciuto molto anche al pubblico del San Paolo la “canzone” che accompagnerà tutte le gare interne dei partenopei. Francesco Sondelli ha fatto un mix di musiche: dall’inizio da Champions all’intramezzo con tarantella passando per le note di Valentina Stella. Il ritornello ’Oje vita, oje vita mia ha trascinato i 35mila presenti alla partita contro il Benfica. Sondelli non ha voluto per niente dissacrare un must ma ha tentato di rendere attuale un successo storico che da un po’ di tempo accompagna il Napoli. Soprattutto dopo le vittorie. Fino a venerdì pomeriggio si intonava senza avere punti di riferimento. Adesso il popolo partenopeo lo potrà fare con un inno ufficiale che si spera possa portare fortuna alla squadra di Benitez.