Corriere della Sera esalta le rotazioni: "Napoli extralarge, cambia tutto e vince!"

"Llorente, altro che bomber di scorta, mette a segno una doppietta senza mai dare l’impressione di consumare chissà quali energie"
23.09.2019 12:20 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Corriere della Sera esalta le rotazioni: "Napoli extralarge, cambia tutto e vince!"

Dal Liverpool al Lecce il passo non è breve, eppure Ancelotti lo rende quasi istantaneo. Anche l'edizione odierna del Corriere della Sera esalta le scelte del tecnico azzurro e la capacità di ruotare tanti uomini: "Rivoluziona il Napoli come un calzino e il turnover gli dà la cifra della crescita della rosa, allargata ma soprattutto potenziata. Gli racconta di una squadra mentalmente forte, che non patisce l’alternanza (otto cambi, a partire dal portiere), piuttosto la recepisce come ulteriore motivazione. Ancelotti ottimizza i due centravanti, li schiera insieme in una sorta di uno-uno in fase di possesso. Milik si muove e viene incontro ai compagni, Llorente c’è quando arriva il momento di metterla in rete. Il vantaggio del Napoli nasce dai piedi di entrambi: il polacco va al tiro, lo spagnolo al gol sulla ribattuta. Llorente, altro che bomber di scorta, mette a segno una doppietta senza mai dare l’impressione di consumare chissà quali energie nella selva di maglie giallorosse che affolla l’area. Un gol per tempo e senza stress, con la forza di chi sfrutta ogni chance".