Fair Play Finanziario, anche il PSG spalle al muro: obbligato a cedere per 60mln al 30 giugno e 150 in un anno

La mancata sanzione per il PSG sul fair play finanziario ha suscitato malumore nei tifosi dei club europei, ma il club francese sembra essere spalle al muro.
14.06.2018 13:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Panoramic/Insidefoto/Image Sport
Fair Play Finanziario, anche il PSG spalle al muro: obbligato a cedere per 60mln al 30 giugno e 150 in un anno

La mancata sanzione per il PSG sul fair play finanziario ha suscitato malumore nei tifosi dei club europei, ma il club francese sembra essere spalle al muro. Arrivano ulteriori dettagli delle decisioni dell'Uefa che ha abbassato alcune sponsorizzazioni 'gonfiate' arrivate da parti correlate alla proprietà. Oltre all'obbligo di vendere per 60mln di euro entro il 30 giugno per evitare - come riportato dalla Gazzetta dello Sport - sanzioni immediate come lista ristretta, blocco mercato o penalizzazione, il quotidiano francese l'Equipe aggiunge che il club francese dovrà rientrare poi per 150mln di euro in un anno per restare nelle regole. Gli indiziati a partire sono Pastore stimato 15mln, Trapp 10, Kurzawa 20, Berchiche 20, Gudes e Di Maria per circa 40mln.