Gazzetta - Ancelotti fra tradizione e innovazione: con la Fiorentina ci sarà un atteggiamento tattico diverso

Lo scrive la rosea
14.09.2018 10:10 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 10631 volte
© foto di Federico Gaetano
Gazzetta - Ancelotti fra tradizione e innovazione: con la Fiorentina ci sarà un atteggiamento tattico diverso

"Ancelotti di viola in viola coltiva un altro Napoli". Così titola l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport nelle sue pagine interne. Il quotidiano scrive: "A fine aprile contro la Fiorentina la sconfitta che costò a Sarri lo scudetto, domani un’altra tappa della lenta rivoluzione di Carletto: nuovi innesti e magari in corsa anche un sistema di gioco diverso". 
Sulla rosea si legge: "Tradizione e innovazione nell’undici che Ancelotti presenterà contro la Fiorentina. Teoricamente soltanto tre novità: Ospina per Reina, Zielinski per Jorginho e, probabilmente, Milik per Mertens. In realtà, ci sarà un atteggiamento tattico diverso, nel tentativo di non concedere troppa profondità a Simeone e Chiesa e poi da regista verrà riproposto Hamsik, che a Genova è rimasto in panchina. In quello che era il ruolo dello slovacco giocherà Zielinski, chiamato nella circostanza a combattere il dinamismo del centrocampo di Pioli che lo scorso anno ha messo in crisi il Napoli anche all’andata, costringendo gli azzurri allo 0-0. A proposito, in 180’ nella passata stagione Mertens non ha mai sfondato la difesa dei toscani e allora è probabile che domani tocchi a Milik fare da apriscatole, fermo restando che a gara in corso i due potrebbero essere riproposti in coppia"..