Gazzetta - Una sconfitta che fa male all'orgoglio, ma il Napoli non è la Lazio e può vincere l'Europa League

15.03.2019 07:44 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 24208 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Gazzetta - Una sconfitta che fa male all'orgoglio, ma il Napoli non è la Lazio e può vincere l'Europa League

L'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport commenta così la prova del Napoli contro il Salisburgo: "La nottata è passata. Una «seratina» più che altro, neanche tanto terribile come qualcuno sospettava ricordando il fantasma della Lazio e la striscia positiva del Salisburgo in casa. L’anno scorso, infatti, in vantaggio 1-0 dopo aver vinto 4-2 all’andata, la squadra di Inzaghi era riuscita a farsi ribaltare nel fortino dove il Salisburgo non perde da 18 partite europee. Quattro gol per l’eliminazione più dolorosa che si ricordi. Quattro gol che il Salisburgo avrebbe dovuto segnare anche ieri per un improbabile passaggio ai quarti. Ma il Napoli non è la Lazio, è più solido, è tra i favoriti di questa Europa League e lo sa, anche se non si scopre pubblicamente. Gli austriaci si sono fermati a 3. Un 3-1 che fa male solo all’orgoglio, ma dal quale bisogna ripartire per evitare errori che in altri casi si pagano cari".