Il Roma - A caccia dello svincolato, ma si teme 'il pacco': tutti i nomi valutati da Giuntoli

Così scrive il quotidiano
 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 16058 volte
Fonte: di Giovanni Scotto per "Il Roma"
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Il Roma - A caccia dello svincolato, ma si teme 'il pacco': tutti i nomi valutati da Giuntoli

Non è una strategia tipica di Cristiano Giuntoli, e neanche Sarri li preferisce. Eppure il Napoli sta cercando uno svincolato per sostituire Faouzi Ghoulam, che rimarrà fuori fino al termine della stagione. Il direttore sportivo sta sondando il terreno, su richiesta dell’allenatore. Si tratta di un’esigenza un po’ anomala, perché non serve un giocatore per mandarlo in campo, ma per lavorare correttamente durante la settimana. Sarri vorrebbe avere la rosa completa con i doppi ruoli, per lavorare in partitelle e soprattutto nelle sovrapposizioni. In questo modo ci sarebbe anche un altro terzino sinistro di ruolo pronto per ogni evenienza. In pratica il Napoli cerca uno svincolato soprattutto per gli allenamenti. Una cosa è avere un proprio giocatore fuori, ma che prima o poi tornerà. L’altra è avere la certezza che questo è fuori per tutta la stagione. Ma anche se l’eventuale svincolato, di fatto, non è destinato al campo, il Napoli vuole vederci giusto. Serve un calciatore pronto e fisicamente a posto, e anche con le qualità giuste per il Napoli. Il nome che stuzzicava Giuntoli era quello di Guilherme Siqueira, brasiliano che si è svincolato dall’Atletico Madrid a settembre. Al Napoli piaceva, ma l’ultima partita l’ha giocata ad aprile. In questo momento è in vacanza in Brasile e ha pure qualche problema fisico. Insomma, niente di fatto. Sono circolati altri nomi, tra i quali quello dell’ex Fiorentina Hrvoje Milic. Ma il croato non sembra stuzzicare il Napoli. Ieri si è diffusa la voce di Gabriel Paletta, che si sarebbe offerto al club azzurro: è un centrale e non un terzino. Il Napoli ha fatto una rapida riflessione perché ha Chiriches ai box e Albiol non al meglio, ma non prenderà l’ex Milan. E anche per quel che riguarda il terzino, si valuterà un ingaggio solo se il nome dà garanzie fisiche e soprattutto tecniche, anche se dovrà solo allenarsi. Possibile che l’idea non vada in porto e il Napoli resti così com’è.