Il Roma anticipa lo stop di Milik: "Forse starà fermo più di 3 settimane"

Purtroppo l’ottimismo non è servito. L’infortunio di Arkadiusz Milik è serio, e si profila uno stop non breve
14.11.2019 15:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Fonte: di Giovanni Scotto per Il Roma
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Il Roma anticipa lo stop di Milik: "Forse starà fermo più di 3 settimane"

Purtroppo l’ottimismo non è servito. L’infortunio di Arkadiusz Milik è serio, e si profila uno stop non breve. La Polonia perde Arkadiusz Milik, e naturalmente, adesso è da vedere se lo perderà anche il Napoli. A causa di una lesione muscolare addominale l’attaccante, secondo quanto riferito dal portavoce della federazione, Jakub Kwiatkowski, ha lasciato il ritiro della sua Nazionale che sta preparando le sfide contro Israele e Slovenia valide per le qualificazioni agli Europei del 2020. «Milik ha raggiunto il ritiro con un trauma agli addominali e dopo il consulto con il responsabile dello staff medico e la terapia iniziale - fa sapere la Federazione - è stato deciso di non correre inutili rischi di aggravamento della lesione. Il giocatore torna in Italia e raggiungerà il suo club che lo sottoporrà, come desidera, a ulteriore riabilitazione». Già oggi l’attaccante polacco dovrebbe mettersi a disposizione dello staff medico azzurro per ulteriori e specifici esami, che daranno un quadro della situazione più chiaro. È evidente che l’infortunio è serio, e Milik dovrà rimanere fermo almeno per le prossime due partite (contro Milan e Liverpool) e poi bisognerà aspettare gli esami specifici per capire i tempi di recupero. Teoricamente Milk potrebbe averne per circa tre settimane, ma forse anche di più. Nei giorni scorsi si era parlato di un problema all’addome per il polacco. Si era ipotizzata una fastidiosa pubalgia, ma le smentite sono state corrette. Il problema che affligge l’attaccante polacco riguardando il basso addome, ma la pubalgia non c’entra. Non che uno stiramento sia un problema più leggero, ma è sicuramente un infortunio dal quale si può guarire. Solitamente, invece, la pubalgia può tormentare i calciatori per molti mesi. Tuttavia lo stop è un bel problema per Ancelotti. Il polacco è il secondo miglior marcatore stagionale, dietro Mertens, e con 5 gol segnati: tutti in campionato. Molto probabilmente salterà il Milan e il Liverpool, in attesa che possa tornare recuperato e pronto a dare una mano alla squadra azzurra, alle prese con un problema di risultati e di gioco, con un solo pareggio nelle ultime cinque partite.