L'analisi della Gazzetta: "Quando non domina, la banda di Sarri è troppo fragile"

Lo scrive l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport
 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 10058 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
L'analisi della Gazzetta: "Quando non domina, la banda di Sarri è troppo fragile"

"Quando non domina, la banda di Sarri è troppo fragile". Così titola l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, che scrive: "Lo Shakhtar, molto corto e molto stretto, chiude tutti i varchi. Così i 'cervelli' azzurri non possono creare".Il quotidiano sottolinea: "la velocità, sia di applicazione nella manovra sia di circolazione della palla, è stato il punto debole del Napoli. Per lunghi tratti della partita gli uomini di Sarri sono stati imprigionati dallo Shakhtar: gli ucraini hanno scelto di tenere i ritmi bassi, sono rimasti molto corti e molto stretti e, così facendo, hanno tolto lo spazio vitale al Napoli che non ha potuto ricamare e tocchettare com’è abituato. Il dato del possesso-palla nel primo tempo dice che lo Shakhtar ha avuto il 52 per cento, contro il 48 del Napoli. Strano, molto strano, che la squadra di Sarri non abbia il dominio del gioco. Inevitabile che, con gli avversari padroni dell’iniziativa, il Napoli soffra: non è una squadra capace di subire senza battere ciglio".