Maxi-blitz contro la tv pirata: oscurati 700mila segnali del 'pezzotto', rischiano anche gli utenti

Ieri all'alba è arrivato il primo esito delle perquisizione di una grande operazione contro la pirateria
19.09.2019 11:20 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Maxi-blitz contro la tv pirata: oscurati 700mila segnali del 'pezzotto', rischiano anche gli utenti

Ieri all'alba è arrivato il primo esito delle perquisizione di una grande operazione contro la pirateria. Come scrive l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, sono state spente ben 700mila utenze, solo una parte dei 5 milioni di clienti che la piattaforma ha avuto solo in Italia nell'ultimo anno. Un giro d'affari da 60 milioni di euro, stroncato (in parte) oscurando la Xtream Codes, la piattaforma internazionale che gestiva la tv pirata.

RISCHIANO GLI UTENTI - E a rischiare adesso sono anche i fruitori dell'illegale servizio. "Nei confronti dei fruitori del servizio – spiega il colonnello Giovanni Reccia, comandante del Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi Tecnologiche – è prevista la reclusione da 6 mesi a 3 anni e la multa fino a 25.822 euro». Si risalirà agli «abbonati» attraverso l’indirizzo dell’apparecchio collegato a Internet e le carte dei pagamenti.