Tuttosport - ADL vuole una punizione ai senatori, Ancelotti mediatore per evitare scontro

Priorità al campo, ma De Laurentiis resta attivo per scegliere la giusta punizione dopo la rivolta avvenuta nella notte di Napoli-Salisburgo
15.11.2019 13:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Tuttosport - ADL vuole una punizione ai senatori, Ancelotti mediatore per evitare scontro

Priorità al campo, ma De Laurentiis resta attivo per scegliere la giusta punizione dopo la rivolta avvenuta nella notte di Napoli-Salisburgo. Lo scrive l'edizione odierna di Tuttosport: "Ecco perché adesso il lavoro importante lo dovrà fare Ancelotti, con il presidente De Laurentiis che resterà alla finestra per osservare. Cominciando da Milan-Napoli del prossimo 23 novembre, due giorni prima del suo rientro da Los Angeles. Si presume che fino a quel momento, il presidente continuerà a sentire i suoi avvocati e non di certo la squadra. Lo fa perchè vorrebbe dare una punizione esemplare ai suoi calciatori, soprattutto ai big. Ma quest’aria tesa non aiuterà il Napoli a risalire dall’attuale settimo posto e Ancelotti sta provando a fare da mediatore tra lo spogliatoio e il presidente: riuscirà a riportare la concordia? E’ giusto provarci, poi dipenderà dalla volontà delle due parti maggiormente in causa, trovare le ragioni per evitare lo scontro frontale".