Tennis, Napoli Challenger: la promessa azzurra Donati ko in finale, trionfa Munoz De La Nava

Quattro games di equlibrio, poi il vuoto. Matteo Donati, alla sua prima finale in carriera nel circuito Challenger, ha pagato anche mentalmente la sua prima apparizione
12.04.2015 20:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Fonte: Atpnapoli
Tennis, Napoli Challenger: la promessa azzurra Donati ko in finale, trionfa Munoz De La Nava

Quattro games di equlibrio, poi il vuoto. Matteo Donati, alla sua prima finale in carriera nel circuito Challenger, ha pagato anche mentalmente la sua prima apparizione in un match così importante. Seppur sospinto dal numeroso pubblico, di fronte all'esperto spagnolo Munoz De-La Nava, il giovane azzurro, dopo aver mancato ben cinque palle break sull'1-1, cedeva il servizio a zero nel quinto game prima di uscire dal match, complice la stanchezza fisica delle battaglie dei giorni precedenti.

Medesimo il copione nel secondo set dell'atto conclusivo della Capri Watch Cup: l'alessandrino classe 1995, ormai scarico, cedeva la battuta nel secondo e nel quarto gioco, cedendo il set ed il match con il punteggio di 6/2 6/1.
Va così al 33enne di Madrid il sigillo sull'ambito torneo ATP Challenger da 125,000 dollari, il secondo torneo in Italia dopo gli Internazionali. Un vero e proprio successo senza precedenti, con tre italiani su quattro protagonisti fino al sabato. Grande la risposta del pubblico, assiepato sugli spalti fino all'ultima palla. 
Il torneo del doppio è andato, nella finale disputata ieri, alla coppia formata da Bozoljac e Krajinovic.
Napoli ha chiuso alla grande una nove-giorni di torneo che ha regalato divertimento e spettacolo, ma sogna di non fermarsi qui.