RILEGGI LIVE - Arsenal-Napoli 2-0 (14' Ramsey, 25' aut. Koulibaly): gli azzurri regalano un tempo e cadono all'Emirates

premi F5 per aggiornare la pagina e seguire il live di Arsenal-Napoli
11.04.2019 22:52 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
RILEGGI LIVE - Arsenal-Napoli 2-0 (14' Ramsey, 25' aut. Koulibaly): gli azzurri regalano un tempo e cadono all'Emirates

da Londra, Antonio Gaito - premi F5 per aggiornare la pagina e seguire il live

 

22.52 - FINISCE QUI! Il Napoli cade a Londra contro l'Arsenal di Emery. Azzurri impacciati per tutto il primo tempo, di fatto regalato agli avversari che hanno trovato due gol. Azzurri che ora dovranno giocarsi tutto al San paolo.

90'+2' - Arsenal che prova a gestire nel finale.

90'+1' - Hysaj prova ancora il lancio in verticale, palla che finisce direttamente sul fondo.

90' - L'arbitro ha concesso quattro minuti di recupero.

89' - Koscelny riceve una gomitata da Cech, entrano in campo i sanitari dell'Arsenal.

89' - OUNAS! Riceve in area, prova la sterzata e la conclusione! Fuori!

88' - Ancora un calcio d'angolo conquistato dal Napoli.

87' - AUBAMEYANG! Mkhitaryan parte in contropiede, palla su Aubameyang che calcia! Palla sull'esterno della rete.

86' - Ounas parte sulla sinistra, dal fondo scarica il tiro in porta ma trova Cech.

84' - Ounas prova la conclusione da fuori, palla bloccata da Cech.

83' - Kolasinac trova spazio sulla sinistra, mette dentro il cross teso ma c'è Mario Rui che di testa allontana.

81' - Doppio cambio per il Napoli: entrano in campo Younes ed Ounas, fuori Insigne e Fabiàn.

80' - RAMSEY! Che occasione per l'Arsenal! Mkhitaryan scappa sulla destra, palla dentro per Ramsey che totalmente solo in area calcia! Tiro che termina alto!

79' - Palla larga su Mario Rui che sale sulla sinistra, altro cross buttato dal portoghese. Riparte l'Arsenal.

78' - Mario Rui scodella dalla bandierina, palla sul primo palo ma la difesa dell'Arsenal libera.

77' - Altro calcio d'angolo conquistato dal Napoli.

76' - Altro cambio per l'Arsenal: esce Torreira tra gli applausi del pubblico, dentro Elneny.

74' - Ramsey porta a spasso Hysaj, di tacco serve Kolasinac che entra  in area e crossa. Ribatte Maklsimovic.

73' - Si rialza Torreira, dovrebbe proseguire la sua partita.

72' - Problemi per Torreira che è a terra dolorante, entra in campo lo staff sanitario dell'Arsenal.

70' - ZIELINSKI! CHE OCCASIONE! Si libera Insigne sulla destra, mette dentro il pallone per Zielinski che impatta malissimo col pallone da due passi! Fuori!

69' - STREPITOSO MERET! Il portiere risponde a due sortite avversarie con riflessi incredibile, nega il gol a Matiland-Niles con un gran intervento!

68' - Callejon si libera sulla sinistra, riceve e mette dentro il cross teso. Milik non colpisce.

67' - Koulibaly dalle retrovie pesca Insigne, l'attaccante stoppa solo a ridosso dell'area ma è in offside.

66' - Fuori anche Ozil, dentro Mkhitaryan.

66' - Doppio cambio in casa Arsenal: fuori Lacazette, dentro Iwobi.

65' - Il Napoli non sfrutta il corner ma resta in proiezione offensiva.

64' - Cambio in casa Napoli: fuori Mertens, dentro Milik.

64' - Altro calcio d'angolo per il Napoli.

63' - Lacazette riceve in offisde, calcia lo stesso in porta ma Meret si oppone ancora anche se a gioco fermo.

62' - Allan cerca Mertens in verticale, sponda del belga per Fabiàn che goffamente manca la conclusione dal limite.

61' - Insigne va in verticale su Mertens, il belga prova a spizzare di testa ma non ci arriva. Blocca Cech.

60' - Mario Rui da sinistra prova a servire in mezzo gli attaccanti, passaggio che termina direttamente tra le braccia di Cech.

59' - MONREAL! Dalla bandierina arriva il cross per Monreal che incorna! Fuori!

58' - SUPER MERET! Sugli sviluppi del corner la palla a Ramsey in area, tiro potente e verso l'angolo lontano! Meret a mani aperte mette ancora in calcio d'angolo!

57' - Palla su Aubameyang in area, conclusione da posizione defilata. Devia Maksimovic, calcio d'angolo.

55' - Lancio per Insigne, che mette a terra ma viene pescato ancora in fuorigioco.

54' - Stavolta il Napoli non sfrutta il corner, palla che torna di proprietà dell'Arsenal.

53' - KOULIBALY! Dalla bandierina parte il cross, incorna il senegalese che colpisce di testa! Cech tocca con le dita, ancora corner!

52' - Il Napoli conquista calcio d'angolo, salgono le torri.

51' - Mario Rui conclude da fuori, tiro potente intercettato in area da Insigne che calcia in rete. Tutto fermo, fuori gioco.

50' - Baricentro molto alto dell'Arsenal anche in questo secondo tempo.

49' - Callejon scodella dentro dalla bandierina, serie di rimpalli con l'Arsenal che mette via.

48' - Spunto di Hysaj che pesca Insigne sulla destra, cross dell'attaccante che viene deviato. Calcio d'angolo.

46' - Comincia il secondo tempo!

21.47 - Sono da poco terminati i primi tempi delle sfide di Europa League valide per i quarti di finale della competizione europea. L'Eintracht è sotto di un gol e di un uomo a Lisbona contro il Benfica, mentre è fermo sullo 0-0 il Chelsea di Sarri. Pari al 45' nel derby spagnolo tra Villarreal e Valencia.

Benfica-Eintracht 2-1
Slavia Praga-Chelsea 0-0
Villarreal-Valencia 1-1
Arsenal-Napoli 2-0

21.45 - Finisce così il primo tempo! All'intervallo il Napoli è sotto contro l'Arsenal, 2-0.

45' - RAMSEY! Palla dentro per il centrocampista inglese che conclude da posizione invitante, ancora Meret!

43' - INSIGNE! Callejon scappa sulla destra, mette dentro il cross per Insigne che conclude! Tiro alto!

42' - Mertens ed Insigne provano a scambiare, tiene la difesa dell'Arsenal che chiude gli spazi.

41' - MARIO RUI! Break del Napoli, il portoghese si accentra sulla trequarti  e conclude! Fuori!

40' - AUBAMEYANG! Difesa azzurra ancora in bambola, l'ex Borussia riceve in area e conclude da posizione defilata! Risponde Meret!

39' - Continua ancora il momento complicato del Napoli che continua a non trovare spazio.

38' - MERET! Gran tiro di Aubameyang da fuori, la palla rimbalza proprio davanti a Meret che para in due tempi! Grande intervento!

37' - Ozil va su Koscelny, di testa gira ma non trova la porta. Calcia Ramsey che raccoglie, tira ma trova pronto Meret.

36' - Hysaj stende Ozil sulla trequarti, punizione Arsenal.

34' - Napoli timoroso, gli azzurri retrocedono palla al piede pressati dagli attaccanti avversari.

32' - Retropassaggio folle di Callejon che dà campo all'Arsenal sulla corsia, palla di Aubameyang dentro per Lacazette che manca l'impatto clamorosamente.

31' - Kolasinac sfonda sulla sinistra, non lo tiene Callejon. Parte il cross, deviato ma bloccato da Meret.

30' - Mertens scodella dentro dalla bandierina, palla sul primo palo ma la difesa dell'Arsenal libera.

29' - Viene fuori il Napoli, gli azzurri guadagnano calcio d'angolo.

27' - Ramsey cerca Lacazette, ancora Koulibaly chiude di testa.

26' - Napoli che non riesce a far girare il pallone, tanti passaggi sbagliati in maniera fatale.

25' - GOL ARSENAL, TORREIRA! Altra palla persa dal Napoli, stavolta è Fabiàn che si lascia rubare la sfera a centrocampo da Torreira. Contropiede per vie centrali, conclusione che viene deviata in maniera fatale da Koulibaly che inganna Meret. Palla in rete, raddoppio gunners.

23' - Ripartenza velocissima di Aubameyang, supera due avversari ma non Mario Rui che chiude.

22' - Spunto di Callejon che da destra lascia partire il cross teso, Cech si allunga e ci arriva.

21' - Zielinski tiene palla sulla sinistra, premia la sovrapposizione di Mario Rui che riceve e crossa. Controlla la difesa inglese, palla a Cech.

20' - Hysaj si infila tra due avversari, cerca Callejon in profondità ma il passaggio è sballato. 

19' - Altro intervento provvidenziale di Koulibaly che di testa allontana un lancio su Lacazette in area.

18' - Il Napoli perde un altro pallone con Hysaj, momento difficile per la squadra di Ancelotti.

17' - Mertens riceve sulla trequarti, prova a passare tra due avversari ma viene chiuso.

16' - Il Napoli prova ora ad alzare il baricentro del gioco.

14' - GOL DELL'ARSENAL! Palla persa da Mario Rui a centrocampo, Ozil appoggia su Lacazette che cede in area Maitland Niles, sponda su Ramsey che dall'altezza del dischetto conclude! 1-0!

13' - Torreira mette dentro, Koulibaly si avventa sul pallone e di testa mette fuori.

12' - Lacazette lanciato in verticale, Koulibaly lo tiene e concede un altro corner.

11' - Mertens scodella dentro dalla bandierina, Koulibaly stacca di testa ma non trova la porta.

10' - Il Napoli conquista il primo calcio d'angolo della partita.

9' - Il Napoli prova a venir fuori, giro palla a ridosso dell'area con Zielinski che rifinisce per Fabiàn che a due passi da Cech conclude. Tutto fermo, offside.

8' - ARSENAL PERICOLOSO! I gunners rubano palla a centrocampo, doppia conclusione di Ramsey e Kolasinac, la difesa azzurra ribatte!

7' - Palla sul primo palo dalla bandierina, mette fuori la difesa azzurra.

6' - L'Arsenal guadagna il terzo calcio d'angolo del match.

5' - Napoli subito schiacciato in questi primi minuti.

4' - Torreira scodella dentro dalla bandierina, saldo il Napoli che allontana la minaccia.

3' - I padroni di casa non riescono a sfruttare ma riescono a guadagnare un altro corner.

2' - L'Arsenal conquista subito calcio d'angolo.

1' - COMINCIA LA PARTITA!

20.58 - Tutto pronto dopo lo spettacolo di luci dell'Emirates, squadre in campo!

20.52 - Applausi per Ospina, l'ex del match, all'annuncio delle formazioni

20.45 - Squadre rientrate mentre lo sadio è ancora semivuoto: come da tradizione i tifosi solo all'ultimo lasciano ristoranti e negozi per salire in tribuna

20.30 -  Cristiano Giuntoli ha parlato a Sky Sport nel pre-partita "Insigne? Ancelotti me l'ha detto ieri, vuole giocare con due punte rapide, veloci. E' una cosa che ha già fatto, non è una cosa preoccupante. L'Arsenal gioca a tre dietro e fa un pressing ultra-offensivo, puntiamo ad attaccarle la schiena del terzo e del quinto con la rapidità negli spazi, credo che sia una scelta giusta quella di Ancelotti". Sulle armi in panchina: "La panchina si è rivelata importante, abbiamo calciatori bravi che possono cambiare la gara e un giocatore importante d'area come Milik, che aveva avuto la chance con il Liverpool". Come valuta la stagione fino a questo momento? "Noi vogliamo sempre fare di più, ma siamo molto contenti. In campionato sembra che abbiamo fatto peggio perché la Juve ha fatto un percorso straordinario. Abbiamo perso qualche energia nervosa, riversandola in questa competizione inconsciamente. Siamo molto contenti della stagione, siamo vicini alla Champions, a +12 dal quinto posto, speriamo di arrivarci anche quest'anno. Poi cerchiamo di fare sempre di più". 

20.20 - Tutto pronto per la sfida dell'Emirates tra Arsenal e Napoli. Faouzi Ghoulam, terzino azzurro, pochi minuti prima del match è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: "Sarà una partita difficile, non dobbiamo dimenticare che giochiamo su 180 minuti, quindi avremo da dare tanto oggi, ma anche la prossima settimana. Abbiamo preparato molto bene la partita, sappiamo cosa fare. Ancelotti ha insistito sotto quest'aspetto: dobbiamo riportare ciò che sappiamo sul campo". Sull'apporto dei tifosi: "Si faranno sentire. Come sempre sono al nostro fianco. Speriamo che oggi gli faremo onore".

20.00 - Pochi istanti fa è stata diramata la formazione del Napoli che stasera affronterà l'Arsenal. Carlo Ancelotti, oltre ai giocatori da schierare in campo, ha dovuto anche scegliere chi tra i suoi portare in panchina, viste le norme Uefa che prevedono la panchina corta nelle competizioni europee. Karnezis, Luperto, Verdi e Gaetano sono i giocatori che non compaiono nella panchina azzurra.

19.46 - Diramata pochi istanti fa anche la formazione dell'Arsenal di Unai Emery: 

ARSENAL (3-4-1-2): Cech, Sokratis, Koscelny, Monreal; Maitland-Niles, Ramsey, Torreira, Kolasinac; Ozil, Lacazette, Aubameyang. A disposizione: Leno, Mustafi, Eleny, Guendouzi, Suarez, Iwobi, Mkhitaryan.

19.26 - E' stata diramata pochi istanti fa la formazione ufficiale scelta da Carlo Ancelotti che stasera affronterà l'Arsenal. Il tecnico azzurro si affida nuovamente ad Insigne, che ritrova il posto da titolare al fianco di Mertens. Confermata la presenza di Hysaj a destra, mentre Maksimovic-Koulibaly formano la coppia difensiva.

NAPOLI (4-4-2): Meret, Hysaj, Koulibaly, Maksimovic, Mario Rui; Callejon, Fabiàn, Allan, Zielinski; Insigne, Mertens.

18.53 - FOTO&VIDEO - L'Arsenal ricorda l'ultima volta che il Napoli è stato all'Emirates. Con un battesimo speciale

18.24 - Aaron Ramsey, centrocampista dell'Arsenal, ha rilasciato alcune dichiarazioni al sito ufficiale del club inglese: "Quella in Champions League fu una serata memorabile, vincemmo 2-0 e giocai bene. Stasera dobbiamo ripeterci. Quella fu una notte speciale anche per Ozil, che segnò il suo primo gol con l'Arsenal, speriamo che possa funzionare la stessa combinazione. Il Napoli è una bella squadra, di qualità, con talenti. Per noi sarà dura, loro stanno giocando bene e amano segnare molti gol. Noi siamo fiduciosi".

18.09 - Tifosi azzurri a Piccadilly Circus, poi il ritrovo a Highbury Field per la partenza verso l'Emirates

17.44 - Londra si tinge d'azzurro: 6mila tifosi partenopei invadono la capitale, altri in arrivo

17.32 - "Aubameyang è una freccia ma dietro l'Arsenal fa ridere!", i napoletani si preparano alla sfida dell'Emirates

17.00 - "Sappiamo che abbiamo bisogno di vincere in casa, non possiamo sbagliare". La frase di ieri di Unai Emery per la stampa inglese è una conferma a tutte le difficoltà che l'Arsenal sta avendo fuori casa. Se in casa infatti i gunners sono una macchina da guerra, con un rendimento inferiore solo al City (unica squadra a violare l'Emirates in Premier League), lontano da Londra sono arrivate le difficoltà maggiori. Le due sconfitte con Bate e Rennes, poi ribaltate grazie al ritorno in casa. Stavolta la sfida di ritorno si giocherà a Fuorigrotta e per questo è già alta la pressione sull'Arsenal che punta sulla competizione anche per tornare in Champions. Un altro anno fuori dalla massima competizione internazionale significherebbe praticamente già un fallimento per la gestione Emery.

16.45 - Unai Emery contro Carlo Ancelotti. Mister Europa League contro Mister Champions League. Li immaginiamo in questi minuti ancora alle prese con video, appunti, dati. Due che studiano la partita, soprattutto se così importante come Arsenal-Napoli. Il 3-4-2-1 dei Gunners contro il 4-4-2 azzurro, la spinta sulle fasce contro le verticalizzazioni improvvise. Tanti sono i temi tattici di questo quarto di finale d'Europa League, che noi sulle colonne di Tuttonapoli.net abbiamo analizzato nel nostro consueto appuntamento con la lavagna tattica di Paolo Del Genio, noto giornalista ed esperto in materia. Clicca qui per la lavagna tattica del match

Ad arbitrare il match tra Arsenal e Napoli sarà l’esperto Alberto Undiano Mallenco; per il fischietto spagnolo si tratta del primo incrocio in assoluto con gli azzurri, mentre sono quattro i precedenti con la squadra inglese (due vittorie e due sconfitte). Gli assistenti arbitrali saranno Raúl Cabañero Martínez e Íñigo Prieto López de Ceraín; Quarto uomo: Diego Barbero Sevilla. Al Var ci sarà Xavier Estrada Fernández, assistente Var sarà invece José Luis Munuera Montero.

Non è previsto nessun pranzo UEFA tra Napoli e Arsenal quest'oggi (come di solito vuole la prassi). Le dirigenze dei due club, infatti, si sono già incontrare ufficialmente ieri sera a cena: presente Edoardo De Laurentiis, vicepresidente del Napoli (Aurelio Del Laurentiis non raggiungerà la squadra a Londra).

Per quanto riguarda le scelte di Ancelotti, Hysaj è nettamente favorito su Malcuit a destra nella linea con Maksimovic, Koulibaly e Mario Rui, risparmiato nell'ultimo turno. In attacco con Milik ci sarà Mertens, tra i pochi a salvarsi nelle ultime ultime gare, favorito su Insigne che non ha i 90 minuti. Solito centrocampo con Allan e Fabian al centro, Callejon a destra e Zielinski a sinistra.

Emery dovrebbe scegliere il 3-4-1-1. Cech tra i pali (portiere di coppa). In difesa rientra Koscielny a completare il reparto con Mustafi e Papastathopoulos, entrambi sono vecchie conoscenze della Serie A: il primo ha giocato nella Samp, il greco con Genoa e Milan. A centrocampo linea a quattro con il giovane Maitland-Niles a destra, Kolasinac dall'altra parte. In mezzo torna dal 1' Xhaka, mentre Torreira è in vantaggio su Guendouzi. Unico ballottaggio sulla trequarti, favorito Ramsey su Mkhitaryan. In avanti confermata la coppia Aubameyang-Lacazette. 
Questa la probabile formazione: (3-4-1-2): Cech, Mustafi, Papastathopoulos, Koscielny; Maitland-Niles, Torreira, Xhaka, Kolasinac; Ramsey; Aubameyang, Lacazette.

In tanti sottolineano le problematiche difensive dell'Arsenal, ma in realtà dei 40 gol subiti soltanto 12 sono stati incassati in casa (gli stessi del Man City) e ben 39 sono quelli realizzati dei 65 complessivi. A differenza del Liverpool e del City, però, l'Arsenal cala vistosamente fuori casa: è decimo in Premier per rendimento esterno (anche se con due gare in meno, ma può al massimo salire al sesto) con appena 19 punti (5 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte) ed anche in Europa ha perso fuori con Bate Borisov e Rennes per poi ribaltare anche agevolmente in casa. Per entrare nello specifico dei dati: l'Arsenal è nono per media di tiri subiti (12,9 a gara) e fuori casa scende al decimo posto peggiorando la media con 14,6 tiri subiti. A livello offensivo. Anche come tiri in porta i 13,2 dell'Emirates diventano 10 in trasferta. A maggior ragione sarà fondamentale fare un gol in trasferta, uscire 'vivi', in piedi senza un ko tecnico, per poi a quel punto diventare persino favoriti nel ritorno a Fuorigrotta.

Il Napoli in stagione ha già vissuto sulla propria pelle, con la partita più sofferta, l'effetto Anfield, per tutti gli allenatori il peggior campo dove andarti a giocare una qualificazione. Forse con un livello inferiore, ma questa sera si riproporrà un ostacolo di questo livello. L'Arsenal infatti in casa ha un passo straordinario, nettamente diverso da quello in trasferta. All'Emirates infatti la squadra di Emery è seconda in Premier, avendo raccolto 44 punti (14 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta). E l'unico ko interno in Premier risale al 12 agosto alla prima giornata contro il City.

Amici di Tuttonapoli, buonasera e benvenuti alla diretta testuale di Arsenal-Napoli! E’ arrivata la gara più attesa dai tifosi del Napoli. Col campionato che ormai ha poco da aggiungere alla stagione azzurra, tutto ruota intorno al doppio confronto con l’Arsenal. Un quarto che è a tutti gli effetti una finale anticipata, visto che si sfidano le due favorite alla vittoria finale insieme al Chelsea di Sarri. Questa sera all’Emirates i primi 90’ del confronto, quelli che Ancelotti - come per i turni scorsi - ha definito non decisivi, ma che chiaramente indirizzeranno la qualificazione e faranno capire al Napoli quanto sarà duro il ritorno. Agli azzurri servirà una rete in trasferta, quella solo sfiorata nel match decisivo di Champions a Liverpool, all’Emirates che ha visto perdere i gunners in Premier solo una volta (ad agosto contro il City) per restare in ogni caso in piedi nel confronto e portarlo più in equilibrio possibile a Napoli, lontano da Londra dove l’Arsenal finisce per perdersi (nono in Premier per rendimento esterno, ko fuori anche nei due turni precedenti con Bate e Rennes).