I futuri dominatori della Serie A

Numeri eccezionali per questi due giovani, ma talentuosissimi attaccanti che si sfideranno l’uno contro l’altro domenica e, di sicuro, saranno i futuri dominatori della Serie A.
14.05.2021 21:30 di Francesco Carbone   Vedi letture
I futuri dominatori della Serie A
TuttoNapoli.net
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La partita in programma domenica al Franchi di Firenze, sarà anche la sfida tra Osimhen e Vlahovic. I bomber di Napoli e Fiorentina, nelle ultime settimane, stanno balzando vertiginosamente agli onori delle cronache. A suon di gol, assist e un rendimento incredibile stanno trascinando le proprie squadre verso i rispettivi obiettivi. Dicembre '98 uno e gennaio '00 l'altro. Giovani e fortissimi, l’identikit basico di due centravanti puri, seppur molto differenti. Di sicuro, sono due prospetti dal futuro eccezionale.

OSIMHEN  - Abbina forza fisica, agilità, colpi. Apre molti spazi e riceve passaggi in verticale allungando la squadra. Osimhen, quando c’è ed è in forma, offre soluzioni immediate per risolvere le partite Ha segnato un gol o servito un assist decisivo ogni 107′ di gioco, e con lui in campo dall’inizio il Napoli ha subito solo due sconfitte in 14 gare Serie A. In campionato sono 10 gol e 2 assist in 22 partite giocate, con una media gol per minuti giocati incredibile.

Il nigeriano ha anche stabilito un record in maglia azzurra. Con i due gol allo Spezia, Victor Osimhen (classe '98) è andato in doppia cifra nelle ultime due stagioni. L'azzurro é al secondo posto tra i più giovani attaccanti, dietro solo a Haaland (classe 2000).

VLAHOVIC - Il serbo è la 'classica' prima punta, molto bravo nel gioco aereo, con un fisico importante e strutturato che gli consente di proteggere palla. Ma, soprattutto, sa segnare perchè nel 2021 ha acquisito una freddezza sotto porta incredibile. Sono ormai 21 le reti all’attivo in Serie A. Se la Fiorentina otterrà una faticosissima salvezza, gran parte del merito andrà assegnato al numero 9. Da aprile, infatti, il classe ’00 ha siglato ben 9 reti, alle sue spalle nel panorama europeo troviamo proprio Victor Osimhen con 7 centri.

Numeri eccezionali per questi due giovani, ma talentuosissimi attaccanti che si sfideranno l’uno contro l’altro domenica e, di sicuro, saranno i futuri dominatori della Serie A.