Spalletti in conferenza: "Che brutto primo tempo! Nuovi? C'è da lavorare. Mercato chiuso! Su Meret..."

31.08.2022 23:15 di Arturo Minervini Twitter:    vedi letture
Spalletti in conferenza: "Che brutto primo tempo! Nuovi? C'è da lavorare. Mercato chiuso! Su Meret..."

Pareggio al Maradona per il Napoli al Maradona. A breve Luciano Spalletti risponderà alle domande dei cronisti in conferenza stampa: "Cosa è mancato? La velocità della giocata e in quel caso diventi prevedibile. Le distanze di squadra si vengono ad allungare, quando perdi palla non riesci a fare la riaggressione veloce. Il primo tempo si costruiva lento, loro ci hanno portato in giro perchè non eravamo corti. Siamo andati in difficoltà. Nel secondo tempo molto meglio, loro poi si sono chiusi ed è diventato difficile".

Sulle prestazione dei nuovi "Bisogna allenarsi insieme, lavorare insieme. Non è molto che sono qui, ci sono degli step da fare. È una cosa abbastanza normale, pensavo che nel primo tempo si potesse avere lo stesso degli equilibri avendo protetto Raspadori con la corsa di Elmas. Dovevamo avere di più dai centrali, da loro non abbiamo mai avuto quel passaggio che ti permette di azionare certi meccanismi".

Questa gara dimostra che il lavoro in ritiro ha un suo peso (in riferimento ai nuovi)

"Abbiamo tentato di fare le cose, ma abbiamo avuto poca qualità. Non abbiamo avuto la pulizia nei passaggi, nonostante questo abbiamo fatto diversi tiri. Abbiamo calciato, senza trovare lo spazio giusto per concludere. Può succedere...".

Si poteva fare meglio nell'attacco alla porta?

"Si poteva attaccare meglio l'area di rigore, ma l'idea era di arrivarci con la palla a terra. C'era la possibilità di trovare qualche imbucata di qualità, ma non siamo stati bravi. Siamo stati sfortunati in due/tre episodio, quando si è tutti dentro l'area così è difficile creare sette occasioni da gol"

Si aspetta qualcosa dal mercato? "No, le cose che dovevamo fare le abbiamo fatte. C'è solo da trovare la giusta intesa e diventare migliori nel corso dei novanta minuti".

Ha visto un Meret più libero mentalmente questa sera?
"Meret stasera ha fatto un grande intervento sul rigore. Siamo fiduciosi e sapevamo di avere a che fare con un buon portiere".