Juve-Napoli (oggi) non può essere giocata, ma si giocherà lo stesso

Juve-Napoli è in programma il 6 gennaio, ma a pochi giorni dalla sfida la situazione merita una profonda riflessione sulla possibilità di giocare questa gara
02.01.2022 15:58 di Arturo Minervini Twitter:    vedi letture
Juve-Napoli (oggi) non può essere giocata, ma si giocherà lo stesso
TuttoNapoli.net
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Conto alla rovescia, conteggio dei tamponi, calcolo dei superstiti. Juve-Napoli è in programma il 6 gennaio, ma a pochi giorni dalla sfida la situazione merita una profonda riflessione sulla possibilità di giocare questa gara allo Juventus Stadium.

Il precedente dello scorso anno che sembra una maledizione, ma c’è poco da fare ironia: dopo le vacanze di Natale, con i contagi che si diffondono a macchia d’olio tra i calciatori della Serie A, forse qualche giorno in più per ponderare su come agire farebbe bene a tutto il campionato. 

Si giocasse oggi, Spalletti potrebbe fare affidamento su 11 giocatori di movimento, con una rosa falcidiata tra contagiati Covid, isolati perché in contatto con positivi, infortunati, calciatori impegnati in Coppa d’Africa e squalificati. Dall’altra parte, in casa Juve, la situazione non è certo migliore con le positività di Arthur, Pinsoglio e Chiellini a cui vanno sommati i 12 positivi dell’Under23 bianconera. La paura di avere a che fare con un focolaio Covid anche in prima squadra è viva alla Continassa, un timore che non lascia dormire sogni tranquilli a pochi giorni dal big match col Napoli. 

Considerazioni queste che dovrebbero coinvolgere anche chi prende certe decisioni nel calcio. Ad oggi (2 gennaio) giocare questa gara sarebbe un azzardo clamoroso per quelli che sono i risvolti che potrebbe avere in tema di contagi e di ulteriori complicazioni. In calendario così fitto, però, appare quasi impossibile pensare rinviare una gara che non si saprebbe dove ricollocare.