Osimhen: "Napoli top-club, grato a Dio per i miei traguardi dopo infortunio in cui ho rischiato la vita"

Oma Akatugba, giornalista di Omasports, ha intervistato sui suoi canali Victor Osimhen
13.12.2022 15:40 di Redazione Tutto Napoli.net Twitter:    vedi letture
Osimhen: "Napoli top-club, grato a Dio per i miei traguardi dopo infortunio in cui ho rischiato la vita"
TuttoNapoli.net

Oma Akatugba, giornalista di Omasports, ha intervistato sui suoi canali Victor Osimhen: "Ora sono al top della mia forma, ho nuovi obiettivi. Per arrivare dove sono ho superato un sacco di ostacoli. La gente dice che non durerò, ma lo dicevano anche quando fui scartato da due squadre in Belgio. "Non ce la farai mai" mi dicevano e mi paragonavano a giocatori del passato. Nel calcio è normale. Io però non li ho mai pensati.

Sto giocando in uno dei più grandi club europei e in uno dei migliori campionati d'Europa, sono stato nominato "Giovane calciatore dell'anno" e sto raggiungendo tanti traguardi personali. Non era facile se consideri l'infortunio con cui ho rischiato la vita. Eppure sono tornato meglio di prima. Per questo dico grazie a Dio. Ho vinto contro chi non credeva in me".

Osi si è anche raccontato oltre il calcio: "In passato ho un periodo difficile. Mi sono infortunato alla spalla, poi fui positivo al Covid, ero solo, con la famiglia lontana. Molti si lamentavano delle cose che scrivevo sui social o dei meme che posto. Non mi considererei dipendete dai social ma ho anche deciso di dividere il calcio e la vita privata e personale, mi diverto a postare cose divertenti".