Bruscolotti: "Altro che ammutinamento, ci fossi stato io li avrei mutilati tutti!"

"Ogni anno ho sempre avuto richieste da parte di tante squadre ed ho sempre declinato. Una volta però Ferlaino mi aveva venduto alla Roma".
02.08.2021 23:40 di Antonio Noto Twitter:    vedi letture
Bruscolotti: "Altro che ammutinamento, ci fossi stato io li avrei mutilati tutti!"

Nel corso di 'Radio Goal' su Kiss Kiss Napoli, è intervenuto Beppe Bruscolotti, storico capitano del Napoli: “Trovarmi in un campo come il San Paolo era già tanto emozionante per me. Poi sono riuscito anche a coronare la mia carriera col mio primo titolo e del Napoli. Ieri, nel giorno del 95esimo compleanno del Napoli, si è parlato un po’ di tutto ma meno della storia che non si deve mettere da parte.

Rinnovo di Insigne? I contratti si discutono e ci vuole un po’ di buon senso da parte di tutti, poi dopo si arriverà ad un’intesa. In chiusura di carriera cambia il discorso, nessuno butta via i soldi. Se mi trovassi in questa situazione cercherei di trovare una soluzione migliore per entrambe le parti.

Sono stato vicino a lasciare il Napoli? Ogni anno ho sempre avuto richieste da parte di tante squadre ed ho sempre declinato. Una volta però Ferlaino mi aveva venduto alla Roma. Quando me lo disse ero in clinica per un intervento alla caviglia e ci rimasi male. Poi il trasferimento per fortuna saltò per il mio infortunio, anche se si trattava solo di una calcificazione.

Cosa penso del famoso ammutinamento dopo il Salisburgo? Se fossi stato presente negli spogliatoi li avrei mutilati tutti! (ride, ndr.)".