Del Genio: “Nei momenti decisivi amnesie difensive, ma il problema del Napoli è un altro”

"Il Napoli ha una capacità, in senso negativo, di far concretizzare in maniera esagerata gli avversari rispetto a quanto creano".
10.12.2023 22:00 di Antonio Noto Twitter:    vedi letture
Del Genio: “Nei momenti decisivi amnesie difensive, ma il problema del Napoli è un altro”

Paolo Del Genio, giornalista di Radio Kiss Kiss Napoli e Telecapri, si è espresso così nel corso di ‘Sunday Sport’: "Il Napoli ha una capacità, in senso negativo, di far concretizzare in maniera esagerata gli avversari rispetto a quanto creano. Direi che se vogliamo essere precisi, quando si dice che il Napoli ha una fase difensiva che non funziona è sbagliato perché per larghissimi tratti funziona viste le poche palle gol concesse agli avversari, poi nei momenti decisivi ci sono amnesie, forse anche un pizzico di sfortuna, una serie di cose che lo stanno penalizzando. Mi concentrerei anche sull’altro problema, forse ora quello principale è che ora facciamo una fatica bestiale a fare gol. A Torino, ad esempio, per me perdiamo perché non facciamo gol nelle occasioni clamorose che ci capitano più per il fatto di aver preso gol.

Kvara in crisi? Kvaratskhelia c’è nelle partite, si presentano le occasioni buone per lui ma in alcuni momenti, come a Madrid dove decide di passare invece di tirare, con l’Inter dove tutto sommato il portiere fa una grande parata ma se fai il tiro perfetto fai gol, e con la Juve dove il portiere è bravo ad uscire ma se non se l’allunga col controllo sbagliato fa gol. Kvara trequartista? Si può fare tutto, ma quando le cose vanno male se cambi sono tentativi disperati che danno alla squadra solo input sbagliato, se non riescono neanche quelle soluzioni poi ti trovi fregato e non sai come uscirtene. Direi di avere la forza e il coraggio di andare avanti su quello che è il calcio che il Napoli deve proporre”.