Juve, Khedira mette pressione: "Non prendi Ronaldo per uscire ai quarti di Champions!"

"Campionato? L’Inter si è rinforzata e ha preso un allenatore molto bravo come Antonio Conte, il Napoli va sempre considerato".
20.08.2019 15:40 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Juve, Khedira mette pressione: "Non prendi Ronaldo per uscire ai quarti di Champions!"

Sami Khedira, ospite di Kicker, ha parlato del suo anno e degli obiettivi futuri della Juventus, più chiari che mai dopo l'ultimo mercato: "È stato un anno sfortunato, con molti infortuni, il ginocchio, l’operazione al cuore. Ero entrato in una spirale negativa. Ho messo tutto in dubbio: ho ancora gli stimoli dentro? Ho ancora le condizioni fisiche adatte? Ho risposto con un sì. Se giochi nella Juve che vuol sempre vincere la Champions devi migliorare anno dopo anno. E io voglio sempre stare tra gli 11 titolari. Io non ho mai giocato per i soldi ma per vincere titoli. Dopo un allenamento avevo problemi di vertigini e non ci vedevo bene, l’operazione per l’aritmia è quasi routine. Sono convinto di poter stare atleticamente al massimo livello, altrimenti parlereste con un pensionato e non con il calciatore Khedira. Posso giocare uno, due tre anni al massimo".

Obiettivo Champions: "Non dobbiamo nasconderci, non saremmo credibili: non si compra Ronaldo o de Ligt per uscire nei quarti o o semifinale. La società ha l’obiettivo di vincere la Champions, anche se sarebbe fatale pensare solo a quel trofeo. Abbiamo qualità e quantità estreme, pazzesche. In allenamento le partite 11 contro 11 potrebbero essere sfide di Champions. In Europa ci sono i 5-6 squadre allo stesso livello. Non decide solo la qualità ma mentalità, armonia nello spogliatoio, funzionamento del gruppo. In campionato sarà una lotta più avvincente. L’Inter si è rinforzata e ha preso un allenatore molto bravo come Antonio Conte, il Napoli va sempre considerato".