Ag. Insigne: "Difficile motivare una squadra che ormai lotta per niente, ingiusto dare la colpa a Gattuso. La testa è ormai al Barcellona..."

Vincenzo Pisacane, procuratore di Lorenzo Insigne, è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo soffermandosi sulle vicende di casa Napoli
29.07.2020 14:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Ag. Insigne: "Difficile motivare una squadra che ormai lotta per niente, ingiusto dare la colpa a Gattuso. La testa è ormai al Barcellona..."

Vincenzo Pisacane, procuratore di Lorenzo Insigne, è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo soffermandosi sulle vicende di casa Napoli: "Credo che sia un momento non facile per il Napoli, è sotto gli occhi di tutti. Dare la colpa al mister in questo momento è sbagliato, ha fatto vedere un bel calcio, un bel Napoli. Imputargli che non riesce a dare qualcosa alla squadra a livello emotivo, non è giusto. Ci sta che possono avere la testa già alla Champions, che l’Europa League già c’è, motivare dei ragazzi che lottano per nulla, è difficile, soprattutto in vista di una gara contro il Barcellona.

Insigne? Ha un piede che non si può screditare. È vero che gioca da molto, sta facendo tanta gavetta, ma non voglio pensare che ci siano alcuni che vogliono giocare male appositamente. È un momento che ci può stare perché mentalmente orientati verso una partita che può salvare quella che non è stata una grande stagione. Non siamo tutti uguali, ognuno di noi è differente, anche i calciatori. Ci sta che 8/11 stanno pensando a quella che è la partita che ti salva la stagione, quella con il Barcellona. Non la vedo una cosa strana, è successo tante volte. Il Benevento ha rotto le scatole a tutti club, ha vinto il campionato ed ha mollato, è normale sia così.

D’Ambrosio? Mi ha detto “Sono i gol che facevi anche tu” e mi ha fatto ridere. È un professionista ed ha fatto il suo. In 7 anni all’Inter sono passati 21 terzini e lui ha giocato di media l’86% delle partite.

Barcellona? Non ne ho ancora parlato con Lorenzo, ma lui sarà sicuramente carico. Contro i grandi club ha sempre fatto grandi prestazioni".