Ancelotti in conferenza: "Vittoria di qualità e cazzimma, sopperendo a 4 assenze importanti. Milik? Sta entrando in forma, ruoterà meno. Fabian? Il club è stato veloce..."

20.01.2019 23:29 di Antonio Gaito Twitter:   articolo letto 32028 volte
Ancelotti in conferenza: "Vittoria di qualità e cazzimma, sopperendo a 4 assenze importanti. Milik? Sta entrando in forma, ruoterà meno. Fabian? Il club è stato veloce..."

Amici di Tuttonapoli.net, buonasera! La nostra redazione vi dà il benvenuto alla diretta testuale della conferenza del tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, dopo la vittoria contro la Lazio: "E' stata una vittoria importante, facendo emergere anche altri elementi oltre alla qualità, che avevamo già visto, come generosità e sacrificio che hanno avuto tutti quando la gara sembrava stregata con quattro pali. Abbiamo gestito anche delle difficoltà e vinto meritatamente".

Sull'acquisto di Fabian, anticipando Real e Barcellona: "E' stato veloce il club nel chiudere la trattativa, dopo un anno in cui non aveva neanche giocato sempre, esercitando la clausola prima degli altri".

Su Milik e le rotazioni: "Non soffre le rotazioni. Sta trovando una forma ottimale  e ruoterà meno rispetto a quanto avvenuto fin qui nella prima parte perché veniva da due anni con infortuni, è stato gestito in modo diverso, ora è in forma ottimale e quando è così si cerca di utilizzarlo".

Diawara mediana nuova soluzioni, senza compiti d'impostazione. "Può giocare come prima o a due, avrebbe bisogno di continuità ma ha fatto due partite molto bene, diligente soprattutto difensivamente. Nella costruzione può migliorare, ma anche lui sta bene".

Hamsik recuperabile per il Milan? "Sì, da martedì inizierà a lavorare col gruppo".

Vittoria di valore perché senza quattro giocatori tra i più impiegati? "C'è stata solo la conferma di quanto dico dall'inizio, la rosa è competitiva e con tanta qualità. C'era preoccupazione, ma io so il loro valore, so come si allenano. Se una squadra sa sopperire a queste assenze importantissime allora ha valori tecnici e morali importanti".

Sul centrocampo e la coppia Allan-Fabian: "Ho la fortuna di avere un gruppo di centrocampisti d'altissimo livello. Allan-Fabian non hanno alcuna controindicazione nel poter giocare insieme".

Ti concilia col sonno il +7 sull'Inter o il -6 dalla Juve? "No, non c'è niente che non mi concilia col sonno. Diciamo la prestazione, mi è piaciuta anche per sacrificio. Oggi c'è stata cazzimma".

L'inserimento in fase difensiva di Malcuit come procede? "Bene, ha qualche difficoltà ancora nel posizionamento. Nel primo gol della Lazio era qualche metro davanti alla linea, ma verrà col tempo. Al di là di questo è stata ottima la prova, è forte, potente, crea superiorità numerica".

Meret valore aggiunto? "Sicuramente, se pensiamo che anche lui viene da un infortunio e non ha ancora tante partite in carriera. Sta confermando il suo talento".

Le parole di Inzaghi? "Ognuno tira l'acqua al suo mulino".

23.18 - Termina la conferenza stampa