Il punto di Martino a TN: "Occhio a qualche cessione a sorpresa, difficile arrivi un terzino! Cosa ho capito dai primi 30' di Demme..."

Carmine Martino, giornalista Mediaset, è il radiocronista storico del Napoli: potete seguirlo e vivere ogni sfida in diretta su Kiss Kiss con la sua voce
16.01.2020 07:35 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Il punto di Martino a TN: "Occhio a qualche cessione a sorpresa, difficile arrivi un terzino! Cosa ho capito dai primi 30' di Demme..."

"Il Napoli sta cambiando pelle". Carmine Martino, nel suo consueto editoriale per Tuttonapoli.net, analizza il momento azzurro all'indomani della vittoria sul Perugia: "La squadra deve ancora ritrovarsi dal punto di vista mentale, sta commettendo gli errori che hanno caratterizzato l'esperienza di Ancelotti, ma sta anche facendo di tutto per ritrovarsi come squadra e come gruppo".

Il lavoro di Gattuso inizia a vedersi. "La squadra è più corta e compatta, deve avere maggiore attenzione, solo così potrà supplire a qualche mancanza. L'augurio è che possano esserci anche meno errori in fase difensiva e, soprattutto, in attacco. Il Napoli crea tanto ma spreca troppo. Con maggior cinismo forse sarebbe ancora tra le prime quattro". 

Sabato arriva la Fiorentina. "Sono curioso di capire chi giocherà a sinistra dato che Mario Rui sarà squalificato. Ancora una volta ci sarà una soluzione tampone, magari Hysaj con Di Lorenzo a destra, ma al centro? Speriamo recuperi Luperto. Servirebbe un terzino sinistro ma dubito possa arrivare perché sarà difficile piazzare Ghoulam".

A proposito di mercato, è arrivato Lobotka. "Che giocatore è lo scopriremo solo in campo, quando ognuno si farà la propria idea. Personalmente continuo a sostenere che lui e Demme non balzeranno mai agli onori delle cronache per gol capolavoro e giocate da fuoriclasse, ma saranno i preferiti di tantissimi compagni di squadra perché garantiranno copertura, equilibrio e li aiuteranno a giocare meglio. Nello specifico, Lobotka sarà il classico calciatore che quando c'è non lo noti ma quando manca te ne accorgi". 

Cos'ha raccontato la prima mezz'ora di Demme? "Mi sembra il classico metodista, non sarà Jorginho ma può darti qualcosa sul piano fisico con geometrie simili. Potrà essere sicuramente funzionale". 

Giocheranno uno accanto all'altro o si alterneranno? "Credo sarà difficile vederli in campo insieme, magari succederà qualche volta con Lobotka al posto di Allan. Piuttosto sono curioso di capire chi giocherà tra Zielinski e Fabian Ruiz dato che due posti saranno già occupati. Volendo, il polacco potrebbe agire anche nel tridente d'attacco".

Lobotka sarà l'ultimo acquisto di gennaio? "Al momento la priorità è sfoltire l'organico, sono in uscita Tonelli, Gaetano e Younes. Poi tutto dipenderà dalle cessioni. Non mi meraviglierei ce ne fosse qualcuna eccellente e non mi riferisco solo a Mertens e Callejon...".