Gattuso aveva ragione su Pirlo

"Pirlo alla Juve? Adesso sono ca**i suoi" aveva detto Rino Gattuso a inizio agosto commentando l'arrivo sulla panchina della Juventus del suo amico
29.10.2020 08:37 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Gattuso aveva ragione su Pirlo

"Pirlo alla Juve? Adesso sono ca**i suoi" aveva detto Rino Gattuso a inizio agosto commentando l'arrivo sulla panchina della Juventus del suo amico e storico compagno di Milan e Nazionale. Una frase che suonò strana ma che oggi assume un valore importante. Gattuso lo disse per aiutarlo e sostenerlo, avvisandolo delle difficoltà che avrebbe incontrato. Perché il calcio è uno sport semplice e il lavoro paga sempre. Lo sa bene Gattuso che attraverso la gavetta, partendo dal basso, si ritrova oggi sulla panchina del Napoli dove sta facendo un ottimo lavoro con interessanti prospettive di futuro legate al contratto e non solo. Pirlo, invece, si è ritrovato alla guida della Juventus senza aver mai allenato neppure una volta tra i grandi, senza avere un minimo di esperienza. Non basta essere stati campioni sul campo per ripetersi in panchina. Gattuso lo sa bene ed espresse questo pensiero con la solita sincerità che lo contraddistingue. Gli ultimi risultati della Juve gli danno ragione.