Brovarone rivela: "Italiano e Dionisi erano stati individuati dal Napoli"

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Bernardo Brovarone, agente
13.01.2022 16:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Brovarone rivela: "Italiano e Dionisi erano stati individuati dal Napoli"
TuttoNapoli.net

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Bernardo Brovarone, agente: “Commisso ha portato grande entusiasmo, poi però sono stati 2 anni difficilissimi. Lui ha sbagliato gli allenatori in prima persona, ora però ha rimesso ordine e i risultati stanno arrivando. Esuberante e lottatore di natura, ha questo forte desiderio di mettere ordine nel calcio italiano ma la parte politica non si può scalfire in un battibaleno. Tra lui e De Laurentiis c’è un grosso feeling, penso che ci siano condizioni per essere trainante e travolgente nei confronti del popolo viola. Anche la sua figura ha iniziato a prendere corpo, a parte l’ultima partita la Fiorentina è pronta per riscattarsi.

Napoli-Fiorentina? La squadra ha una bella impronta, molto coraggiosa e un po’ spregiudicata talvolta, questo è un aspetto che mi piacerebbe l’allenatore correggesse. Anche Italiano è in via di formazione ma il rapporto sta prendendo la strada giusta, la squadra è con lui. Fisiologico ci siano dei cali, si è visto un po’ di annebbiamento ma mi auguro ci siano le situazioni mentali per fare bene stasera. Il Napoli è un esempio lampante di cosa funziona. Italiano e Dionisi erano stati individuati dal Napoli: sono capaci, giovani, intraprendenti e studiosi. Hanno questa tendenza a essere un po’ troppo estremisti forse".