Chiariello: “E’ da un mese che so di Manna, ma non vivo per gli scoop! Gli altri nomi erano tutte fesserie”

A Radio Napoli Centrale, nel corso di Un Calcio alla Radio, Umberto Chiariello è intervenuto con il suo editoriale
02.04.2024 20:50 di Francesco Carbone   vedi letture
Chiariello: “E’ da un mese che so di Manna, ma non vivo per gli scoop! Gli altri nomi erano tutte fesserie”

A Radio Napoli Centrale, nel corso di Un Calcio alla Radio, Umberto Chiariello è intervenuto con il suo editoriale: “Il nome di Giovanni Manna fino ad oggi non era mai uscito, uno specializzato nei giovani e uno scopritore di talenti. Se fosse vero che Manna sarà il prossimo direttore sportivo del Napoli, si realizzerebbe uno strano e particolare scambio con Pompilio che si ricongiunge a Giuntoli e con Manna che prende il posto di Giuntoli al Napoli. Manna è un profilo giovane, è evidente che se De Laurentiis avesse scelto Manna - e non ho motivo di dubitarne - io è un mese che vi sto dicendo che il nome del direttore sportivo non era ancora uscito e che era stato individuato, ma ovviamente non essendo io uno che vive di mercato e non fregandomene assolutamente niente di fare scoop, ho preferito il riserbo più totale per non rubare le manovre del manovratore, per correttezza nei confronti del Napoli. Per vanità personale avrei potuto parlare della trattativa, che un mese fa non era chiusa. Ieri da fonti esterne mi era arrivata la notizia che la trattativa si era chiusa.

Tutti i professoroni a parlare di Petrachi, Massara, D’Amico, Accardi, Pederzoli e Sogliano. Pure su Pinto…tutte fesserie. Io ve l’avevo detto di non dare retta a nessuno, che il nome non era uscito e che De Laurentiis stava lavorando al nome del direttore sportivo e che non stava fermo. Potevo fare lo scoop e dire la notizia un mese fa, ma sono una persona seria e visto che ci tengo al Napoli per vanità personale non vado a rischiare di tradire la fiducia di chi me l’ha detto e magari creargli problemi nella trattativa. A nessuno l’ho raccontato, lo sapevamo io e un mio amico strettissimo che ho minacciato fisicamente se avesse parlato. La trattativa per Pinto non è mai esistita, ma cosa scrivete? Vi siete inventati una trattativa che non c’era perchè Manna è un mese che io lo so e mi sto zitto, però ad un certo punto basta.

Ma Manna va d’accordo con Antonio Conte? Perchè De Laurentiis vuole prendere lui, l’alternativa è Italiano che si fionda per venire a Napoli. Altro che nessuno vuole venire a Napoli, siete dei tromboni sfiatati! Conte? Magari gli sta bene Manna perchè è un giovane con voglia di crescere. Non so i rapporti tra i due, ma non mi pare ostativo. Se De Laurentiis riesce a prendere Conte, non credo che Manna sia un ostacolo. Poi se non viene…Italiano, che è quello che con uni status già superiore a tutti gli altri nomi che stanno girando. Italiano è un buon allenatore, non mi fa impazzire perchè è un altro di quelli schematici, però lavora bene.

Cosa significa l’arrivo di Manna? Che la ricostruzione passa per i prospetti, i giovani di livello internazionale. E stavolta Micheli si fa da parte, torna a fare lo scouting e a fare il suo lavoro. In Italia nessuna ha il budget del Napoli e quindi Conte dov’è che trova una squadra con il budget? Al Liverpool, al Bayern Monaco e al Barcellona non ci va. Quale panchina c’è del suo livello? Sta qua a Napoli, altrimenti resta a casa. Conte, usa il cervello: qui fai un anno per tornare in Champions e un altro per lottare per lo scudetto perchè c’hai 150 milioni da spendere e una base buona”.