Il paragone di Lupo: “Garcia mi ricorda Ancelotti per come gestisce lo spogliatoio”

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Fabio Lupo, direttore sportivo
30.09.2023 10:15 di  Francesco Carbone   vedi letture
Il paragone di Lupo: “Garcia mi ricorda Ancelotti per come gestisce lo spogliatoio”
TuttoNapoli.net

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Fabio Lupo, direttore sportivo: "Mi ha colpito la rabbia che il Napoli ha messo in campo contro l'Udinese, evidentemente ha inciso la questione Osimhen e la crisi di risultati degli scorsi periodi. L'atteggiamento di Kvaratskhelia è stato conferma di questa rabbia, anche nel come ha risposto al gol di Samardzic e nel cercato subito il 4-1. Ora questa rabbia deve diventare forte motivazione: dovranno essere bravi Garcia, il DS Meluso ed il presidente a tenere tutti sulla corda. Se ci sono le motivazioni, il Napoli può battere anche il Real Madrid.

Pressioni confronto Giuntoli? Quando mi sento col mio amico Meluso, so che ne è assolutamente consapevole. Ha grande esperienza e sa in che piazza sta lavorando ora. L'ultimo periodo non è stato semplicissimo, ma l'entusiasmo che lo anima è un carburante molto potente.

Il rapporto Meluso-ADL? Hanno due caratteri molto diversi, ma non lasciatevi ingannare dall'aspetto placido di Mauro. Ha grande personalità e sa farsi rispettare. Ha grande intelligenza nei rapporti e nel lavoro, è uno molto empatico.

Garcia? Resto molto ottimista, ha esperienza ed equilibrio nella gestione della squadra. Ricorda Ancelotti per come ha lo spogliatoio tra le mani. Sa come farsi rispettare dal gruppo, ma lui stesso sapeva che il confronto con Spalletti sarebbe stato quotidiano. Sono sicuro, però, che nella reazione della squadra con l'Udinese c'è molto anche del lavoro di Garcia".