L'arbitro Kuipers si ritira: "Napoli-Benfica fu decisiva per la mia carriera"

 Kuipers è diventato arbitro internazionale nel 2006 e ha fatto cenno a una sfida tra Napoli e Benfica della stagione 2008/09, valida per la Coppa Uefa
30.07.2021 23:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
L'arbitro Kuipers si ritira: "Napoli-Benfica fu decisiva per la mia carriera"
TuttoNapoli.net
© foto di Image Sport

Dopo aver diretto la finale dell'Europeo, vinta dall'Italia contro l'Inghilterra, l'arbitro olandese Bjorn Kuipers è prossimo al ritiro. Il fischietto olandese, 48 anni, dirigerà sabato 7 agosto la Supercoppa olandese tra Ajax e PSV, che sarà l'ultima partita della sua carriera. Lo ha annunciato lui stesso: "Dicono che a volte dovresti fermarti quando sei al massimo. E allora non c'è momento migliore di questo. Dopo la finale degli Europei ho ricevuto così tanti messaggi positivi che ho iniziato a dubitare di questa decisione. Sono ancora in forma e ci ho pensato molto durante le vacanze. Ho arbitrato partite in tutto il mondo, ho provato di tutto e non c'è niente di più bello. Non c'è momento migliore per fermarsi"

Kuipers è diventato arbitro internazionale nel 2006 e ha fatto cenno a una sfida tra Napoli e Benfica della stagione 2008/09, valida per la Coppa Uefa, che secondo lui è stata decisiva per la sua carriera ricca di successi: "Quella partita è stata una svolta nella mia carriera. Il presidente del Comitato Arbitrale era in panchina come osservatore UEFA e ho fatto un'ottima prestazione. Alla fine di quella stagione sono stato scelto per la finale del Campionato Europeo Under 21 e promosso nell'élite arbitrale. Da quel momento ho capito che potevo raggiungere la vetta".